Twolves-Thunder, Wiggins batte OKC, Gibson: "Andrew col fuoco dentro"

Twolves, Wiggins abbatte OKC, Taj Gibson: “Andrew ha giocato col fuoco dentro”

Twolves, Wiggins abbatte OKC, Taj Gibson: “Andrew ha giocato col fuoco dentro”

Andrew Wiggins ed i Minnesota Timberwolves rialzano la testa, battendo a domicilio gli Oklahoma City Thunder alla seconda partita di un back-to back per 114-112.

Paul George ha ancora energie da spendere dopo la prova da 43 punti con cui l’ex Pacers si è preso la sua rivincita contro gli Utah Jazz, dopo la serie di primo turno dei playoffs 2018 malamente persa da Russell Westbrook e compagni, e chiude la gara di OKC con 31 punti e 11 rimbalzi.

Per Russell Westbrook (23 punti, 11 rimbalzi e 10 assist) tripla-doppia numero 113 in carriera.

View this post on Instagram

WOLVES WIN 🐺🐺🐺🐺

A post shared by Minnesota Timberwolves (@timberwolves) on

I Twolves sono privi di Derrick Rose (caviglia destra) e Jeff Teague, ma una panchina da 37 punti segnati, ed un 14 su 27 al tiro pesante sostengono lo sforzo da season high di Andrew Wiggins. Per il canadese, 30 punti, 6 rimbalzi e 5 assist in ben 42 minuti di gioco.

Karl-Anthony Towns segna 18 punti, ma la sua partita è limitata dai problemi di falli (solo 27 minuti di gioco per KAT).  Per i Minnesota Timberwolves, la vittoria di OKC è la prima stagionale in trasferta contro una squadra della Western Conference.

Twolves-Thunder, Wiggins: “Finalmente una vittoria in trasferta”

 

I Thunder conducono di 10 lunghezze a fine primo tempo (63-53), ma i Twolves reagiscono e chiudono il terzo quarto con un parziale da 33-17 che li manda avanti 86-80 in apertura di quarto periodo.

Westbrook trascorre in panchina parte del terzo e quarto quarto con problemi di falli, Paul George impatta la gara sul 104 pari a 2:45 dal termine, e Steven Adams segna il +2 (110-108) a 53 secondi dalla sirena finale.

Alla tripla di Dario Saric (10 punti e 8 rimbalzi a fine gara) replica Westbrook (112-111 OKC), ma Wiggins in penetrazione sigla il 113-112 a 14 dal termine. Sull’ultimo possesso Thunder, Russell Westrbrook trova Alex Abrines sul perimetro per la tripla del sorpasso, che esce.

Dopo il fallo sistematico, Wiggins fa 1 su 2 dalla lunetta, Paul George strappa il rimbalzo dalle mani di Towns e regala ad OKC un’ultima opportunità, ma il tiro dello stesso George risulta di difficoltà proibitiva e non trova neanche il ferro.

Andrew Wiggins è soddisfatto a fine gara della prova dei suoi. I Twolves hanno saputo rimontare uno svantaggio in doppia cifra, e resistere ai colpi di Russell Westbrook nel finale di gara:

Una vittoria davvero importante per noi. Quest’anno siamo stati solidi in casa, ma in trasferta abbiamo perso un sacco di terreno. speriamo che questa partita ci possa servire da nuovo inizio, per fare sempre meglio

– Andrew Wiggins dopo Twolves-Thunder –

 

 

Taj Gibson, veterano di mille battaglie in casa Wolves, si gode la prestazione di Wiggins, e nel post partita incoraggia il prodotto di Kansas:

Eravamo stanchi di perdere, è stata dura. Abbiamo giocato bene, siamo una buona squadra e possiamo crescere. Wiggins? ha giocato col fuoco dentro. Ne abbiamo parlato molto ultimamente: dobbiamo essere in grado di fargli avere il pallone con continuità. Oggi Wiggins ha dimostrato quanto può essere efficace. La Western Conference è così competitiva, ogni vittoria in trasferta, specie contro una squadra come OKC, vale tantissimo. Ne avremo altre nei prossimi giorni

-Taj Gibson dopo Twolves-Thunder –

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment