Home Basket femminileWNBA, Women's National Basketball AssociationAtlanta Dream Corsa playoffs WNBA, Mercury e Liberty a un passo dalla qualificazione, Lynx e Dream devono vincere e sperare

Corsa playoffs WNBA, Mercury e Liberty a un passo dalla qualificazione, Lynx e Dream devono vincere e sperare

di Michele Gibin
wnba playoffs

Giornata importante per il quadro playoffs WNBA 2022, con ancora quattro squadre in corsa per il settimo e l’ottavo posto in classifica.

Nel giorno dell’ultima partita in carriera della grande Sylvia Fowles a Minneapolis, le Minnesota Lynx perdono nettamente contro le Seattle Storm per 96-69, e dal settimo posto scendono al nono a una sola gara ancora da giocare in regular season. Una serata particolare e ricca di emozioni al Target Center di Minneapolis, sold out per salutare la 2 volte campionessa WNBA e medaglia d’oro olimpica, e le Lynx non riescono a incanalare l’energia e sono subito travolte dalle Storm, 30-10 il parziale del solo primo quarto.

Per Minnesota, che prima della palla a due era padrona del proprio destino per i playoffs, la partita contro le Storm è da ricordare per l’omaggio a Sylvia Fowles e per il suo ennesimo record: con la sua doppia doppia da 12 punti e 13 rimbalzi, l’ex MVP è diventata la miglior rimbalzista della storia della franchigia superando Rebekkah Brunson, prima di guadagnarsi a 2′ dalla fine e a risultato acquisito la standing ovation del suo pubblico. Per le Lynx è Aerial Powers con 18 punti la miglior realizzatrice, per Seattle è invece tutto facile con Tina Charles (23 punti e 9 rimbalzi), Jewell Loyd (21 punti) e Breanna Stewart che segna 16 punti con 10 rimbalzi.

Le Lynx (14-21) giocheranno ora l’ultima stagionale contro le Connecticut Sun, servirà una vittoria e una sconfitta contemporanea di almeno una tra New York Liberty e Phoenix Mercury. Le Seattle Storm (22-13) si sono invece guadagnate il quarto posto e il vantaggio del fattore campo al primo turno di playoffs contro le Washington Mystics.

Le New York Liberty vincono per 80-70 ad Atlanta una partita cruciale contro le Dream, che le riporta all’ottavo posto e dentro ai playoffs in attesa dell’ultima partita di stagione regolare. NY sfrutta i 18 punti di Crystal Dangerfield e i 17 di Betnijah Laney per scavalcare Lynx e Dream in classifica, Sabrina Ionescu chiude con 15 punti, 8 rimbalzi e 6 assist.

Liberty sempre in controllo della partita e con un vantaggio che nel terzo quarto arriva anche al +22 (68-46) prima della reazione d’orgoglio di Atlanta che tocca il -7 (74-67) a metà quarto periodo, ma non va oltre. Le Dream tirano male con Rhyne Howard (14 punti con 3 su 14 dal campo) e Aari McDonald (10 punti con 4 su 15) e soprattutto non segnano un canestro dal campo negli ultimi 6 minuti. Difficile vincere anche in casa con numeri così.

Liberty e Dream si rivedranno al Barclays Center di Brooklyn per l’ultima partita di regular season, con una vittori New York si conquista i playoffs, Atlanta dovrà invece vincere e sperare in una sconfitta di Mercury e Lynx per rientrare nel quadro.

Senza Diana Taurasi e Skylar Diggins-Smith, le Phoenix Mercury battono le Dallas Wings (già qualificate) e tengono vive le speranze di post-season. 86-74 il risultato al Footprint Center, grazie ai 24 punti con 5 assist di Diamond DeShields e ai 18 punti con 8 assist di Shey Peddy, le Mercury tirano con 11 su 22 da tre con un 4 su 6 personale di Sophie Cunningham, e ora sono settime in classifica.

Il break alla partita arriva nel terzo quarto (28-14 il parziale) con Peddy e DeShields, Phoenix tocca il +11 e poi dilaga nel quarto periodo (84-65 con Jeannie Sims).

Le Mercury (15-20) giocheranno l’ultima partita in casa contro le Chicago Sky, con una vittoria sarà playoffs, mente con una sconfitta occorrerà guardare ai risultati di Lynx e Dream-Liberty. Skylar Diggins-Smith non giocherà contro Chicago, e il suo status per l’eventuale post-season è ancora in forse, per ragioni personali. Diana Taurasi è invece alle prese con un infortunio muscolare, su cui si attendono aggiornamenti per gli eventuali playoffs.

You may also like

Lascia un commento