Home Eurobasket 2022 Eurobasket 2017: Mirotic o Ibaka per la Spagna?

Eurobasket 2017: Mirotic o Ibaka per la Spagna?

di Mirko Pellecchia

La Spagna è sicuramente tra le favorite di Eurobasket 2017. Campionessa uscente, tanto talento in tutti i ruoli e giocatori che con la canotta della roja diventano delle autentiche “furie rosse”: i presupposti per il back to back ci sono tutti.

Sergio Scariolo dovrà fare qualche scelta molto difficile per costruire un team vincente. Una di queste sarà certamente quella che riguarda l’oriundo, dato chee il regolamento consente di convocarne solo uno. Gli spagnoli ne hanno però almeno due che varrebbe la pena portare: Nikola Mirotic e Serge Ibaka. Chi porterà con se il CT?

 

PRO E CONTRO DI SERGE IBAKA

Air Congo è sicuramente un giocatore con pochi eguali in Europa. È un ottimo stretch four siccome può ricoprire tranquillamente i ruoli di 4 e 5. Unisce ad un ottimo atletismo, una fisicità ed un senso della posizione che ne fanno un eccellente rim protector, in NBA viaggia a 2.4 stoppate di media a partita.

Anche in attacco fa il suo dovere: quest’anno ha segnato 14.8 punti a partita in 30 minuti di impiego. Quest’anno ha viaggiato con il 45.9% dal campo con 39.8% da 3 punti, miglior dato in carriera. Ai playoff però la sua media al tiro pesante è scesa drasticamente, precipitando ad un misero 29.2% nella serie contro i Bucks. Ibaka non è infatti un tiratore naturale: la sua efficienza dal perimetro può risentirne ad alti livelli.

 

PRO E CONTRO DI NIKOLA MIROTIC

La stagione di Mirotic non è stata delle più entusiasmanti. I continui problemi tra lui ed Hoiberg l’hanno portato ad essere messo sul mercato e fuori dalle rotazioni. Si è riconquistato il posto nel mese di marzo a suon di grandi prestazioni: 15.3 punti (molti di più rispetto ai 10 di media stagionali) e 5.5 rimbalzi di media, con il 50% dal campo ed il 41% da 3 punti.

Ai playoff è tornato però a piegare i ferri avversari dalla lunga distanza. Il 28.6% da 3 con cui ha concluso la serie contro i Celtics è davvero un magrissimo bottino.

 

LA NOSTRA SCELTA

Nella nazionale spagnola che si va formando, il giocatore più adatto all’europeo è certamente Serge Ibaka. Il tandem formato da lui e Pau Gasol, MVP del vittorioso Europeo del 2015 e tutt’oggi leader maximo della squadra, è semplicemente perfetto. Serge copre infatti le lacune difensive dell’ex-Lakers, che si può scatenare in attacco grazie alla sua classe infinita.

Mirotic invece è un giocatore che, quando è in forma, può dare un eccellente apporto offensivo ma ha grosse lacune difensive, anche in campo europeo. Se in più aggiungiamo che l’ala dei Bulls non viene da una stagione eccellente, la scelta è piuttosto facile.

You may also like

Lascia un commento