Home Eurolega Mike James vince il premio MVP di EuroLeague

Mike James vince il premio MVP di EuroLeague

di Stefano Sanaldi
Mike James in azione nel match di Eurolega tra Monaco ed Olimpia Milano.

Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso le Final Four di Berlino, che assegneranno il titolo di EuroLeague e iniziano ad essere assegnati anche i premi individuali, con Mike James che si aggiudica il titolo di MVP della stagione regolare di questa edizione.

Mike James √® l’MVP di EuroLeague

Nella stagione in cui ha superato Vassilis Spanoulis, diventando il miglior realizzatore della storia di EuroLeague (all’interno di una stagione in cui si √® anche riscritto il record per punti in una singola partita), Mike James si aggiudica il premio come MVP della stagione regolare. ECA, infatti, ha annunciato che √® la stella del Monaco ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento. Un titolo riconosciuto a tutti i livelli, visto che alla votazione hanno partecipato capitani, allenatori, media e tifosi.

Mike James ha guidato il Monaco al record di vittorie nella competizione e al traguardo dei playoff, raggiunto per la terza volta consecutiva dalla squadra monegasca, sfiorando l’accesso alle Final Four, dovendo arrendersi solo al Fenerbah√ße dopo una serie combattuta, decisa solo in gara-5. Durante la sua stagione, James ha chiuso 38 delle 39 partite disputate in doppia cifra, con una media di 17.9 punti, secondo miglior realizzatore della competizione dietro il solo Markus Howard.

James si √® classificato al settimo posto per numero di assist (5.1), aggiungendo anche 4.1 rimbalzi a partita, uno dei migliori dati tra le guardie. Giocatore del Monaco dal 2021, Mike James ha vinto anche l’Alphonso Ford EuroLeague Top Scorer Trophy nel 2019 ed √® stato parte del primo quintetto di EuroLeague nel 2022 e nel 2024, oltre ad essere stato inserito nel secondo quintetto di EuroLeague nel 2019 e 2023.

Il premio vinto corona una stagione superlativa per James, che ha trovato anche ottime percentuali da oltre l’arco, migliorando sensibilmente quelle della passata stagione. Inoltre, il play del Monaco riporta il premio negli USA dopo ben 17 anni: l’ultimo successo non europeo risale al 2006, quando a trionfare fu Anthony Parker, giocatore del Maccabi Tel Aviv.

You may also like

Lascia un commento