Home Lega Basket ACarpegna Prosciutto Pesaro Buona la prima per la Germani Brescia, sconfitta Pesaro nel finale

Buona la prima per la Germani Brescia, sconfitta Pesaro nel finale

di Simone Santoro
Brescia Tortona Della Valle

GERMANI BRESCIA 81-79 VL PESARO- Al “Palaleonessa di Brescia inizia il cammino in campionato di Germani Brescia e Pesaro. Dopo un’estate condita da diversi cambiamenti per entrambi i roster, le due compagini arrivano a quest’appuntamento con la voglia di iniziare al meglio la nuova stagione. Per Brescia non si tratta della prima partita ufficiale in quanto gli uomini di coach Magro sono stati protagonisti della Supercoppa, tenutasi proprio a Brescia, dove si sono dovuti arrendere in finale alla Virtus Bologna. Guardando in casa Pesaro, è molta la curiosità di vedere in campo la nuova squadra agli ordini di coach Maurizio Buscaglia. 

Germani Brescia-VL Pesaro: l’analisi del match

Prima vittoria stagionale per la Germani Brescia che, al termine di una partita sofferta e tirata, la spunta nel finale con l’astuzia di Christon ed i liberi di Cobbins, conquistando così i primi due punti della loro stagione. Parte dunque con una sconfitta la stagione di Pesaro che però ha mostrato un’importante solidità che fa ben sperare per i prossimi impegni degli uomini di Buscaglia. 

Il primo quarto si apre con un ottimo inizio della Germani Brescia che attacca con intelligenza, sfruttando la partenza non ottimale della difesa pesarese. All’uscita dal primo timeout però, Pesaro entra in partita e lo fa in grande stile, cavalcando un inizio bollente di Trevon Bluiett. Il nativo di Indianapolis infatti, concluderà il primo periodo con 4 su 5 da oltre l’arco dei 3 punti. Primi 10 minuti che termineranno però con il canestro allo scadere di C.J.Massinburg che, con il suo jumper allo scadere, porta la Germani al primo mini intervallo sopra di 6 punti. 

Il secondo periodo vede Brescia soffrire molto i pick & roll giocati dall’attacco di Pesaro che arriverà all’intervallo con un ottimo 46% da 3 punti di squadra. La Germani Brescia attacca in modo frettoloso ed inconcludente e ciò favorisce il rientro in partita di Pesaro che sfrutta i suoi tiratori da fuori. Come accaduto allo scadere del primo periodo, anche il secondo si conclude con un canestro della Germani Brescia sulla sirena firmato, questa volta, da kenny Gabriel che si fa trovare pronto al centro dell’area al termine di una buona circolazione di palla. 

Al rientro dagli spogliatoi è la Germani Brescia a partire forte ma Pesaro, complice il 44% finale da 3 punti, rimane aggrappata arrivando a mettere anche la testa avanti per la prima volta nel match con il canestro di Totè. Brescia vive un periodo di difficoltà in attacco, che porta Pesaro a chiudere in avanti in vista degli ultimi 10 minuti di gioco. 

L’ultimo periodo inizia con Cournooh a suonare la carica per Brescia che, complice le 5 palle perse in avvio di quarto da parte di Pesaro, prova ad allungare. Importante però è la prestazione di Totè per Pesaro che, grazie ai suoi 16 punti tiene in vita la squadra di Buscaglia, arrivando ad un finale punto a punto che premierà la Germani Brescia grazie al canestro di Christon che consegna i primi punti dell’anno ai padroni di casa.  

Il tabellino del match

Parziali singoli quarti: 26-20, 21-21, 15-22, 19-16

Parziali progressivi: 26-20, 47-41, 62-63, 81-79

Germani Brescia: S.Christon 11, J.Burnell 8, C.J.Massinburg 7, A.Della Valle 8, J.Petrucelli 4, K.Gabriel 10, M.Bilan 10, N.Tanfoglio ne, M.Cobbins 7, D.Cournooh 11, N.Akele 5, M.Porto ne. coach: A.Magro 

VL Pesaro: R.Mccallum 6, Q.Ford 7, O.Maretto ne, M.Tambone 13, V.Mazzola 2, S.Bamforth 10, T.Bluiett 21, R.Visconti ne, U.Stazzonelli ne, G.Schillign 4, L.Totè 16. coach: M.Buscaglia

You may also like

Lascia un commento