Clippers: Paul in dubbio per la gara di stanotte | Nba Passion
48339
post-template-default,single,single-post,postid-48339,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Clippers: Paul in dubbio per la gara di stanotte

Clippers: Paul in dubbio per la gara di stanotte

Secondo TheScore.com, dopo l’infortunio all’inguine  che lo ha costretto a non partecipare all’ultimo possesso nella sconfitta di giovedì scorso in casa dei campioni NBA, Chris Paul, all-star point-guard dei Los Angeles Clippers, è in dubbio per la partita di stanotte contro i Memphis Grizzlies. Se il giocatore non dovesse essere della partita, Coach Doc Rivers dovrà per la seconda gara consecutiva ricorrere al figlio Austin, supportato da Stephenson e da Pierce, due ottimi trattatori di palla nonostante entrambi ricoprano il ruolo di ala.Certo, l’assenza di Paul tenderà a pesare, ma Rivers sa che se i “Velieri” hanno una singola possibilità di giocarsi l’argenteria, essa passa in gran parte nelle eccellenti mani del playmaker in maglia numero 3.

Chris Paul al tiro decisivo in Gara 7 contro i San Antonio Spurs

Chris Paul al tiro decisivo in Gara 7 contro i San Antonio Spurs

Di conseguenza, meglio tenerlo ai box ora che il suo stiramento è di lieve entità che rischiare di perderlo per mesi a causa di uno strappo muscolare. Nonostante la probabile pesante assenza, i tifosi dei Clippers non devono necessariamente preoccuparsi, perché la squadra ha una varietà di soluzioni offensive quasi illimitata ( tiro dalla media- tre, post basso e giocate ad effetto). Senza Paul, tanta leadership andrà a mancare, ma verrà sicuramente compensata dall’esperienza del roster e dalla profondità della panchina.

 

 

 

 

 

Per NBA Passion

Alessandro Maritato

Alessandro Maritato
marits950@hotmail.it
No Comments

Post A Comment