Home NBA, National Basketball Association Euroleague Preview: Zalgiris Kaunas BC- CSKA Mosca

Euroleague Preview: Zalgiris Kaunas BC- CSKA Mosca

di Nicola Garzarella
CSKA Mosca

Trasferta in terra lituana per i campioni europei del CSKA Mosca. Lo Zalgiris non è certamente una squadra irresistibile ma è una squadra che, sopratutto in casa, può creare problemi.

Il CSKA(14-4),dopo le due sconfitte consecutive contro Real Madrid e Stella Rossa, è tornato a dominare la scena. La squadra di Itoudis ha infatti regolato agevolmente sia il Bamberg(85-64) che Milano( 101-64) confermandosi al primo posto. Lo Zalgiris ( 6-12) non viene da un momento positivo: tre sconfitte consecutive e playoff a rischio. Per la squadra di Jasikevicius ritrovare un successo casalingo sarebbe davvero molto importante. Una buona prestazione potrebbe servire come scossa morale in un periodo di torpore.

La gara, pur avendo un pronostico apparentemente deciso, potrebbe regalare spettacolo ed essere meno scontata di quanto si creda.

CSKA MOSCA:

Poco da dire sui russi. La squadra di Itoudis è una vera e propria armata apparentemente inarrestabile. Il team di Mosca gioca il miglior basket d’Europa e sembrano i logici favoriti alla vittoria finale. La squadra quando è in serata di grazia è un vero spettacolo per gli occhi. Ritmo elevatissimo, extra-pass, ogni giocatore che gioca in funzione degli altri e tantissimi tiri in ritmo da 3 rendono il CSKA Mosca una squadra devastante. Itoudis è stato molto bravo a non far mai venir meno le motivazioni nonostante la squadra sia di livello altissimo.

L’armata russa ha dalla sua alcuni tra i migliori giocatori del Vecchio continente. Milos Teodosic (16.9 ppg 7.6 apg), Nando De Colo ( 19.9 ppg ) sono di sicuro i migliori in tal senso. Oltre i due fenomeni il team russo può contare su giocatori di energia come: Kyle Hines ( 8,1 ppg) e Vorontsevich( 8.1 ppg). La squadra è completa in ogni ruolo del campo e batterla non è affatto semplice…

Centrare l’ennesima vittoria oggi vorrebbe dire fare le prove della fuga per il primo posto. Il Real Madrid e l’ Olympiakos non hanno alcuna intenzione di rallentare quindi sta al CSKA Mosca rispondere sul campo. La squadra potrà contare anche sul recupero di Freeland (2,5 ppg) e Jackson ( 8,8 ppg) ,importanti per le rotazioni russe. Tuttavia ci sarà l’assenza pesante di Teodosic, il play serbo dovrebbe mancare a causa di un problema al piede.

Contro i lituani potrebbe esserci molto spazio anche per i giocatori in uscita dalla panchina. Higgins ( 9.7 ppg ), Fridzon ( 7.5 ppg) e i fratelli Kulagin potrebbero avere modo di mettersi in mostra oggi. Vista la forza sotto canestro dello Zalgiris, ci dovrebbe essere spazio anche per Augustin ( 5,4 ppg) Kurbanov ( 6,4 ppg) e Antonov ( 2,4 ppg). La gara potrebbe rivelarsi apparentemente semplice per la squadra del coach greco che dovrà essere molto bravo a tenere alta la concentrazione.

CSKA Mosca

Nando De Colo, top player del CSKA

ZALGRIS KAUNAS BC

Per i lituani questa è una delle peggiori gare da affrontare nel cammino europeo. Il CSKA è tornato ad un livello di forma ottimale e per lo Zalgris ci vorrà la gara perfetta o quasi. La squadra di coach Jasikevicius tuttavia non è un team da sottovalutare. L’ ex playmaker lituano ha dato una chiara impronta alla sua squadra. Lo Zalgiris infatti, nonostante il periodo non molto positivo, ha comunque una sua identità di gioco. La squadra gioca un buon basket cercando di gestire il ritmo e sfruttare al meglio le qualità dei suoi uomini. Nel pitturato la squadra ha qualità importanti; valorizzarle al meglio anche per ampliare le spaziature mettendo in ritmo i tiratori potrebbe essere decisivo.

Lo Zalgiris avrebbe un disperato bisogno di questa vittoria. Là davanti la corsa playoff non ammette passi falsi e i lituani, nelle ultime gare, ne hanno commessi già troppi. Oggi serve l’impresa e per centrarla ci vorrà tutto il talento del team di Kaunas. In primis bisognerà sfruttare il fattore campo con la “Žalgirio Arena” che farà registrare il sold out per spingere i suoi beniamini.

Leo Westermann (8.3 ppg 5,2 apg ), Paulius Jankunas ( 13 ppg) ed Ulanovas ( 7.1 ppg) dovranno guidare il giovane team lituano in questo insidioso appuntamento. Il playmaker francese sopratutto dovrà essere bravo a mettere in ritmo i suoi compagni e a tenere alta l’intensità difensiva. Troppo spesso lo Zalgiris è apparso svogliato in difesa e questo atteggiamento  contro il CSKA Mosca la paghi a carissimo prezzo.

Non ci saranno particolari assenze per Jasikevicius che conta di recuperare anche Pangos (7.9 ppg) e Lekavicius (7.8 ppg) influenzati. Motum (12,2 ppg, una delle rivelazioni di questa Eurolega), Milaknis (7,8 ppg) e Kavaliauskas ( 6 ppg) dovranno portare punti e fisicità in uscita dalla panchina. Speriamo di poter vedere all’opera il giovane Isaiah Hartenstein. Il classe ’98 è la stella delle giovanili dello Zalgiris con un futuro che appare segnato in NBA, seguendo magari le orme di Dirk…

Chiavi di gara:

L’attacco del CSKA (89 ppg) è devastante. Oggi, considerata l’assenza di Teodosic, quasi tutti i palloni passeranno per le mani di De Colo che dovrà essere prendersi più tiri del previsto. Importante sarà sfruttare i tiratori da oltre l’arco poiché nel pitturato lo Zalgiris può essere fastidioso. In difesa sarà importante gestire le sortite offensive dei tiratori lituani capaci di grandi parziali. L’attacco di Jasikevicius (79 ppg) dovrà cercare di essere concreto evitando di perdere palle banali. La difesa del CSKA è solida ma, se attaccata bene sugli esterni, può concedere qualcosa. In difesa i lituani dovranno a tutti costi evitare di far prendere ritmo alle bocche da fuoco russe altrimenti potrebbero esserci ben poche chance…

CSKA Mosca

Milaknis e compagni al media day

You may also like

Lascia un commento