fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Bradley Beal giura fedeltà agli Wizards: “Voglio concludere qui la mia carriera”

Bradley Beal giura fedeltà agli Wizards: “Voglio concludere qui la mia carriera”

di Gabriele Melina

Con l’offseason alle porte, tutte e trenta le franchigie NBA vengono sommerse da voci di mercato riguardanti possibili scambi o firme. Dopo una stagione alquanto alternativa segnata dalla presenza del Sars-CoV-2, sarà difficile fare previsioni dettagliate basandosi sul resoconto della passata annata, tuttavia, certe squadre si trovano di fronte ad un punto di non ritorno, ed agire nel breve periodo sembrerebbe essere la soluzione più adatta. Inutile dire che, tra quelle giunte alla resa dei conti, sono presenti gli Washington Wizards di Bradley Beal.

Conclusa la stagione 2019\20 con 25 vittorie a fronte di 47 sconfitte, mancati i playoffs nella bolla di Orlando, questo il resoconto degli scorsi mesi per la franchigia della capitale statunitense. Mentre l’idea generale di noi esterni volge verso una ricostruzione totale, escludendo così dal progetto la guardia ventisettenne e la point-guard John Wall, gli Wizards sembrano maggiormente interessati a mantenere in formazione i due giocatori a loro più cari.

A rinforzare tale legame tra società ed atleti a roster subentra Beal, due volte all-star spesso accostato altrove lontano dalla capitale, il quale giura fedeltà alla squadra che lo ha scelto con la numero tre nel lontano 2012.

Bradley Beal conferma la sua permanenza a Washington: “Sono leale, voglio rimanere qui”

La scorsa estate, Bradley Beal ha firmato un’estensione contrattuale dal totale di 72 milioni di dollari, firma che lo dovrebbe mantenere in quel di Washington fino al 2022. Per quanto riguarda la stagione 2022\23, invece, il ventisettenne potrà esercitare un’opzione giocatore da poco più di 37 milioni di dollari.

Vista la notevole efficienza di Beal sin dalla prima palla a due, 30.5 punti, 4.2 rimbalzi, 6.1 assist, il tutto in 36 minuti di gioco, molti avevano tentato di affiancare il suo talento vicino ad altre franchigie con maggiori possibilità di valorizzare tali capacità. Tuttavia, a meno di cambi di rotta improvvisi in futuro, la guardia nativa del Missouri sembrerebbe non volersi allontanare da Washington.

“Sono un giocatore leale, per me rimanere tutta la carriera nella stessa franchigia costituirebbe un grande onore. Ho firmato un’estensione contrattuale, voglio vincere, ed il mio obiettivo è rimanere qui. So che possiamo essere una squadra vincente, so che possiamo attrarre giocatori di alto livello verso di noi in free agency, dobbiamo solo dimostrare tutto ciò sul campo”.

Per il front office della capitale molto dipenderà dalla decisione di Beal: se quest’ultimo dovesse rimanere, si potrebbe pensare ad un tutto per tutto nella speranza di ritrovare Wall in buona forma, altrimenti, forse la ricostruzione definitiva potrebbe essere il sentiero giusto da seguire.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi