fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Chris Paul: “uscire dal mio contratto per una contender? Non accadrà”

Chris Paul: “uscire dal mio contratto per una contender? Non accadrà”

di Kevin Martorano

Secondo quanto riportato su Bleacher Report, non ci sono possibilità che Chris Paul esca dal suo contratto con gli Oklahoma City Thunder. Il contratto della point guard dei Thunder è ancora quello che il giocatore firmò nel 2018 con gli Houston Rockets, contratto che garantiva 159.7 milioni di dollari al giocatore in 4 anni.

Chris Paul dunque non sembra essere intenzionato a concedere sconti su un accordo che lo vedrà guadagnare ancora 41 milioni di dollari nella prossima stagione e 44.2 tra due anni in quel di Oklahoma City, neanche per giocare eventualmente in una contender al titolo NBA.

Avendo un contratto così pesante, Chris Paul difficilmente troverà una squadra pronta ad accoglierlo. Infatti i Thunder trovano nel suo contratto il più grande ostacolo per cercare di trovare una nuova casa al giocatore.

Lo stesso Paul ha riferito a Rohan Nadkarni di Sports Illustrated che non ci sarà alcuna possibilità di vederlo uscire dal proprio contratto in essere con la franchigia di Oklahoma City. Di conseguenza sembra proprio che vedremo Chris Paul giocare ancora con i Thunder nella prossima stagione, squadra in cui sta disputando un’ottima stagione.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi