Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Come i Los Angeles Lakers possono trattenere Andre Drummond

Come i Los Angeles Lakers possono trattenere Andre Drummond

di Michele Gibin
lakers drummond

1. Andre Drummond resta ai Lakers con una MLE

Scenario che sarebbe molto vantaggioso per i Lakers, con Andre Drummond che sceglie di accontentarsi di un anno di contratto a circa 6 milioni di dollari per giocare in una squadra da titolo.

In questo modo i Lakers sarebbero in grado di rimettere sotto contratto Dennis Schroder, confidando che Montrezl Harrell scelga di non uscire dal suo contratto con un anno di anticipo, e avrebbero lo spazio per confermare Alex Caruso e soprattutto Talen Horton-Tucker, che diventerà restricted free agent e di cui LA detiene gli early Bird rights.

Qual è il rovescio della medaglia di tale piano? Come già anticipato tempo fa, una luxury tax da oltre 90 milioni di dollari, da pagare dopo un anno giocato allo Staples Center senza pubblico pagante, una superstar che va per i 37 anni e che (va detto, per quanto LeBron James sia grande) in tre stagioni con i Lakers si è procurato due infortuni lunghi, se non seri dal punto di vista del rendimento. Anthony Davis ha la sua storia di piccoli problemi fisici di cui tenere conto.

Tenere sia Drummond che Schroder, con Harrell, Caruso e Horton-Tucker è operazione che necessità di due condizioni:

  • che Drummond scelga una forte riduzione di stipendio
  • trade in uscita di salary dump, dei contratti di Kentavious Caldwell-Pope e Marc Gasol
  • l’eventuale cessione anche dell’ultima prima scelta al draft ancora di proprietà (2027), oppure dopo il draft del giocatore selezionato al draft 2021, in una ipotetica trade per Caldwell-Pope

Operazioni che ridurrebbero di circa la metà la luxury tax, che resterebbe comunque a oltre 40 milioni di dollari tra le più alte.

You may also like

Lascia un commento