fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets NBA, DeMarcus Cousins riparte dagli Houston Rockets

NBA, DeMarcus Cousins riparte dagli Houston Rockets

di Michele Gibin

DeMarcus Cousins firmerà un contratto con gli Houston Rockets, l’ex star di Kings e Pelicans ha saltato l’intera stagione NBA 2019\20 a causa di un infortunio al ginocchio subito nell’estate 2019 quando era appena stato ingaggiato dai Los Angeles Lakers.

Ingaggio abbastanza a sorpresa per i Rockets, squadra che in questa free agency è rimasta in una sorta di limbo dopo i forti rumors sulla presunta richiesta di trade delle sue star Russell Westbrook e soprattutto James Harden. I Rockets hanno perso sul mercato l’ala Robert Covington e Austin Rivers, e prelevato via sign and trade il centro ex Pistons Christian Wood.

Il contratto di DeMarcus Cousins sarà un annuale non garantito, riporta Shams Charania di The Athletic.

Cousins è stato per quasi 7 stagioni a star dei Sacramento Kings che lo avevano scelto con la chiamata assoluta numero 5 al draft NBA 2010. In California poche fortune e tanti problemi disciplinari e scontri con gli allenatori, fino alla trade nel febbraio 2017 ai New Orleans Pelicans di Anthony Davis. Per “Boogie” un anno e mezzo ad alto livello a NOLA, purtroppo terminati con un grave infortunio al tendine d’Achille della gamba sinistra.

Nell’estate 2018 il trasferimento via free agency ai Golden State Warriors per formare quello che avrebbero dovuto essere un superteam con Steph Curry, Kevin Durant, Klay Thompson, Draymond Green e Andre Iguodala e che avrebbe poi perso finale NBA 2019 e Thompson e Durant per infortunio. Lo stesso Cousins subì alla sua seconda partita di playoffs un infortunio muscolare alla gamba destra, che lo avrebbe tenuto fuori fino alle finali contro i Raptors.

Diventato free agent, DeMarcus Cousins firmò in estate con i Lakers di LeBron James e Anthony Davis, ma un nuovo infortunio, stavolta una rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, lo bloccò per l’intera stagione 2020, A febbraio, i Lakers lo avrebbero tagliato.

Cousins è un 4 volte All-Star e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio de Janerio nel 2016 con la nazionale USA. In carriera ha medie da 21.2 punti e 10.9 rimbalzi in 565 partite giocate.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi