Kawhi Leonard contratto ufficiale: tre anni, 103 milioni e player option
143717
post-template-default,single,single-post,postid-143717,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Kawhi Leonard firma per tre anni: lui e George già free agent già nel 2021?

Los Angeles Clippers

Kawhi Leonard firma per tre anni: lui e George già free agent già nel 2021?

Kawhi Leonard contratto ufficiale con i Los Angeles Clippers, l’MVP delle finali NBA 2019 ha firmato un triennale da 103 milioni di dollari, che prevederà una player option sul terzo anno.

A riportare la notizia è Shams Charania di The Athletic. Kawhi Leonard rinuncia dunque ad un anno di contratto rispetto ai quattro cui l’ex Raptors e Spurs avrebbe avuto diritto, un modo per sincronizzare la scadenza del suo contratto con quello di Paul George, suo neo compagno di squadra dopo la trade con gli Oklahoma City Thunder.

I contratti di Kawhi Leonard e Paul George scadranno dunque assieme, entrambi i giocatori potranno ritornare free agent già al termine della stagione 2020\21.

Kawhi, il gioco dei contratti

Confermata la volontà di Kawhi Leonard di optare per un contratto leggermente più corto del previsto. Il 28enne ex Spurs potrà diventare eleggibile per un supermax contract da 196 milioni di dollari con i Los Angeles Clippers tra due anni, quando Leonard avrà 30 anni e sarà ancora – salvo sventure- all’apice della forma atletica e tecnica. Nei giorni precedenti la firma, sembrava essersi fatta al contrario strada l’ipotesi che Kawhi potesse accettare da subito un contratto più lungo, da almeno quattro anni.

Lasciando Toronto, Leonard ha di fatto rinunciato a circa 50 milioni di dollari ed un anno extra di contratto in caso di estensione massima. Nel 2018 Leonard aveva annunciato la sua intenzione di lasciare i San Antonio Spurs, pronti all’epoca ad offrire al loro giocatore franchigia un supermax contract da 221 milioni di dollari in 5 anni.

I Clippers, guidati da un duo potenzialmente tra i più forti mai schierati da una squadra NBA e completati dai rinnovi di Patrick Beverley, Ivica Zubac e JaMychal Green, competeranno sin da subito per la prima finale NBA nella storia della franchigia.

Tra le avversarie dirette i “cugini” Los Angeles Lakers, che alla coppia LeBron James-Anthony Davis hanno aggiunto il talento di DeMarcus Cousins, l’esperienza di Danny Green e Rajon Rondo ed una batteria di tiratori.

E’ un momento storico per la franchigia” Così il presidente della squadra Lawrence Frank in un comunicato ufficiale diffuso dai Clippers “Siamo onorati che Kawhi abbia scelto di venire qui, e di tornare a casa a LA. Leonard è un giocatore senza pari, un lavoratore instancabile ed un’addizione fenomenale per la nostra squadra, e per la cultura di pallacanestro che abbiamo instaurato qui. Kawhi è un vincente, lo è sempre stato dai tempi della high school prima, poi a San Diego State e quindi nella NBA. Averlo dalla nostra parte è un privilegio ed una grande responsabilità. Il nostro obiettivo è il titolo NBA“.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment