fbpx
Home NBAMercato NBA LiAngelo Ball parteciperà agli allenamenti degli Oklahoma City Blue, squadra G-League dei Thunder

LiAngelo Ball parteciperà agli allenamenti degli Oklahoma City Blue, squadra G-League dei Thunder

di Gabriele Melina

LiAngelo Ball, secondogenito della famiglia Ball e fratello di Lonzo e LaMelo, prenderà parte alle sessioni di allenamento degli Oklahoma City Blue, squadra di G League affiliata ai Thunder. Nonostante ciò non assicuri il suo posto all’interno del roster, questo impiego rimane comunque un nuovo punto di partenza, capace di riportare sulla “retta via” la carriera del ventunenne.

Già in passato, alcune franchigie NBA avevano messo nel mirino Ball, cercando di riservargli l’ultimo spot disponibile in squadra prima di dare il via alla stagione regolare. Tra queste, oltre alla sopra citata Oklahoma City, anche Brooklyn Nets e Miami Heat.

Conoscendo l’esito dei fatti, possiamo dire che di questi accordi non se ne è fatto nulla, lasciando l’ex UCLA, per l’ennesima volta, in cerca di una squadra in cui poter militare da professionista.

Dalla California alla Lituania, percorso tortuoso per LiAngelo Ball

La carriera di LiAngelo Ball iniziò a prendere forma ai tempi delle scuole superiori, grazie anche alla partecipazione dei suoi due fratelli. In questo arco di tempo, con la maglia della Chino Hills High School, il trio riempì il palazzetto per la maggior parte degli incontri stagionali, seguendo uno stile di gioco piuttosto all’avanguardia: un prototipo di difesa a zona, accompagnata da un‘incredibile ammonto di tiri tentati dalla lunga distanza.

Il primo componente della famiglia a fare il salto di qualità fu il fratello maggiore Lonzo, che trascorse un solo anno all’università di UCLA, e, grazie alla tipica pratica del “One and done”, sbarcò nella maggiore lega di pallacanestro americana con i Los Angeles Lakers.

Poco tempo dopo, anche LiAngelo entrò a far parte dello stesso ateneo, ma, a seguito di un tentato furto durante un ritiro al di fuori del suolo statunitense in Cina, venne esonerato a tempo indefinito dalla scuola. Per rimediare a ciò, Lavar Ball, padre di famiglia dalle mille sfumature, decise di trasferire entrambi i fratelli nel continente europeo. Difatti, per una singola stagione i due vestirono la casacca della squadra lituana BC Vytautas. In questa annata, complici una serie di infortuni ed una mentalità ancora non adatta a questo livello di gioco, i fratelli Ball trovarono poco successo, facendo ritorno di conseguenza nella madrepatria.

E’ in questa occasione che le due strade si dividono ulteriormente: LaMelo riprenderà la sua carriera da dove l’aveva lasciata, ovvero alle scuole superiori. Successivamente, si trasferirà in Australia, dove tutt’oggi milita con gli Illawarra Hawks.

LaMelo Ball infortunio

LaMelo Ball

Al contrario invece, LiAngelo sceglierà come meta la lega creata dal suo stesso padre, la JBA, risultata in fin dei conti un fallimento totale. Alcune franchigie NBA fecero cenno, in un secondo momento, di essere interessate, ma non venne firmato nessun contratto effettivo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi