Marcus Smart-Celtics discussione in corso: le cifre in ballo | Nba Passion
119090
post-template-default,single,single-post,postid-119090,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Marcus Smart-Celtics discussione in corso: le cifre in ballo

Infortunio Marcus Smart

Marcus Smart-Celtics discussione in corso: le cifre in ballo

Marcus Smart-Celtics si discute di un potenziale rinnovo contrattuale, o meglio una estensione di quattro stagioni per il Restricted Free Agent, che non ha attirato le attenzioni di moltissime squadre durante questa free agency, nonostante dei playoffs a livello difensivo e non solo, di assoluto livello.

I Nets si erano fatti avanti, pochi altri team, ma i Boston Celtics sembrano essere vicini ad un accordo. Per Adrian Wojnarowski di ESPN infatti i Boston Celtics e Marcus Smart stanno discutendo una estensione contrattuale sulla base di quattro stagioni per una cifra che balla tra i 46 ed i 50 milioni di dollari.

Marcus Smart-Celtics la situazione

Marcus Smart è una guardia di assoluto livello, in grado di alzare il livello difensivo e di grinta della squadra dal quintetto ma soprattutto in uscita dalla panchina. Il ragazzo nell’ultima stagione ha viaggiato a 10.2 punti, 3.5 rimbalzi e 4.8 assist di media.

24 anni, è un restricted free agent come detto, ovvero tutti possono fargli offerte contrattuali, lui può accettarle ed i Celtics hanno la possibilità di pareggiare l’offerta e tenerlo dalla propria parte.

Secondo quanto riportato dal Boston Globe, Marcus Smart vorrebbe una cifra anche inferiore ai 15 milioni di dollari ma spalmato su più stagioni, un contratto di più anni.

La situazione Marcus Smart-Celtics? Si va verso l’accordo totale. Situazione facilitata anche dalla presenza in squadra di giocatori con contratto da rookie come Jayson Tatum, che alleggeriscono la situazione salariale.

I Boston Celtics hanno tutto l’interesse a mantenere il ragazzo visto che nell’estate del 2019 si troveranno nella poco piacevole situazione di avere Terry Rozier probabilmente restricted free agent, con cifre per il giovane che potrebbero essere molto elevate visto l’ultimo rendimento nei playoffs, e Kyrie Irving che potrebbe uscire dal contratto.

 

Marco Tarantino
marco511@hotmail.it

Amante del giornalismo e della palla a spicchi: seguo ogni sport, dal calcio al basket americano passando per ciclismo, football americano ma anche NCAA e college basketball. Guardo ai migliori prospetti europei e mondiali del basket ma anche calcistici, per scoprire i talenti del domani.Direttore e creatore di NBA Passion.com mi occupo anchedell'aspetto di creazione di siti web

No Comments

Post A Comment