fbpx

Phoenix Suns, sarà Ricky Rubio la nuova point-guard

di Olivio Daniele Maggio

Ricky Rubio sarà la nuova point-guard dei Phoenix Suns. Il giocatore spagnolo arriva in Arizona firmando un triennale da 51 milioni di dollari, come riportato da Shams Charania di The Athletic.

Rubio lascia come preannunciato gli Utah Jazz dopo due annate positive, e volerà ai Suns per colmare una lacuna annosa nel reparto guardie per la squadra del neo capo-allenatore Monty Williams: lo spagnolo condividerà il back-court con la star dei Suns Devin Booker, e le capacità dell’ex Twolves di coinvolgere i compagni in attacco potrebbe rivelarsi utile per la crescita offensiva della prima scelta assoluta al draft 2018 DeAndre Ayton.

In due stagioni a Utah, Ricky Rubio ha viaggiato a 12.9 punti e 5,7 assist a partita. Nei giorni precedenti l’apertura ufficiale della free agency 2019, Rubio era stato accostato agli Indiana Pacers, a loro volta bisognosi di una point-guard di livello dopo il ritiro di Darren Collison e la free agency di Cory Joseph (finito ai sacramento Kings).

Pacers che hanno però puntato su Malcom Brogdon dei Miklwaukee Buks, spianando la strada verso Phoenix per Rubio.

Era stato lo stesso giocatore spagnolo nelle scorse settimane ad annunciare la sua partenza. Gli Utah Jazz avevano informato il la guarda spagnola dell’intenzione di non rinnovare il suo contratto, con l’biettivo di cercare sul mercato una point guard con più punti nelle mani, e che potesse alleviare il peso dell’attacco di coach Quin Snyder dalle spalle del solo Donovan Mitchell.

Sarà divertente perché potrò scegliere tra molte squadre” Così Rubio “Ma dipende da molti fattori, ci sono dei giocatori importanti le cui decisioni influenzeranno l’andamento del mercato. Qualsiasi loro movimento lo farà e darà il via ad un effetto domino“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi