Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets PJ Tucker prossimo a lasciare Houston? Diverse squadre interessate a lui

PJ Tucker prossimo a lasciare Houston? Diverse squadre interessate a lui

di Michele Conti
P.J.-Tucker-potrebbe-essere-il-prossimo-giocatore-a-lasciare-gli-Houston-Rockets-dopo-James-Harden

Sulla cresta dell’onda della telenovela che ha coinvolto James Harden e quattro squadre, la parentesi mercato per gli Houston Rockets potrebbe non essere ancora chiusa. Rafael Stone, General Manager della franchigia del Texas, può ritenere di aver massimizzato il valore della perdita di James Harden. In attesa dell’inserimento di Victor Oladipo nel roster guidato da Stephen Silas, gli Houston Rockets hanno posto il proprio nome tra i protagonisti dei draft del prossimo futuro. In seguito all’ufficialità della trade, sono circolate voci riguardo un preliminare interesse da parte di diverse squadre nei confronti di PJ Tucker. Come riferito da Arthur Hill di Hoops Rumors, l’ala trentacinquenne potrebbe essere prossima all’uscita dagli Houston Rockets. La stagione attuale è la quarta per PJ Tucker con questa maglia, e sinora sta viaggiando a 5.6 punti, 4.4 rimbalzi, 1.2 palloni rubati ed il 52% da tre punti.

L’evoluzione della situazione di PJ Tucker a Houston

Nella breve off-season che ha preceduto l’inizio del campionato, PJ Tucker aveva manifestato il suo malcontento per non aver ricevuto il rinnovo contrattuale. Nel 2020/21, percepirà poco meno di 8 milioni di dollari. Ed è ora intuibile che parte di questa somma non verrà erogata dagli Houston Rockets. Nel corso della giornata che ha visto protagonista l’evolversi della situazione attorno a James Harden, era emersa la richiesta da parte dei Philadelphia 76ers di inserire proprio PJ Tucker al fianco dell’MVP del 2018. La trattativa con Daryl Morey non ha avuto successo. Ciò nonostante, l’interesse verso di lui può non essere del tutto svanito, dal momento che fu proprio Morey a scegliere PJ Tucker a Houston nel 2018.

 PJ Tucker si è affermato nella lega per la sua versatilità difensiva, il suo gioco ruvido e la specialità del tiro da tre punti dagli angoli. Per quanto sia nella fase del tramonto della sua carriera, può ancora rappresentare un asset di valore per una squadra contendente al titolo. Nelle due passate stagioni, PJ Tucker non ha mai mancato una singola gara, né di stagione regolare e né di playoffs. Con la deadline per il mercato degli scambi fissata al 25 marzo, gli Houston Rockets restano in attesa di eventuali sviluppi anche su questo fronte. Nel frattempo, la professionalità di PJ Tucker continuerà a mostrarsi a pieno e con dedizione per la causa degli Houston Rockets. Non a conoscenza di quanti saranno i giorni che lo terranno legato a questa squadra, sarà essenziale il suo apporto e quello di ognuno dei giocatori per risollevare l’attuale inizio di stagione.

You may also like

Lascia un commento