fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Murray e Poeltl, decisioni da prendere per i San Antonio Spurs

Murray e Poeltl, decisioni da prendere per i San Antonio Spurs

di Michele Gibin

Dejounte Murray e Jakob Poeltl si preparano ad una terza importante stagione con i San Antonio Spurs, un’annata 2019\20 che potrebbe, soprattutto in caso di stagione positiva, fruttare un rinnovo contrattuale corposo ai due giocatori.

Selezionati al draft NBA 2017, Entrambi sono eleggibili per la loro rookie scale extension la cui ultima data utile per la firma è fissata per il 21 ottobre. In caso di mancato accordo, sia Murray che Poeltl diventeranno restricted free agent al termine della stagione.

Una scadenza importante soprattutto per Dejounte Murray, uno dei prospetti su cui gli Spurs puntano per il futuro, assieme a Derrick White da Colorado ed al secondo anno Lonnie Walker. Murray è reduce da una stagione passata per intero ai box a causa di un grave infortunio al ginocchio subito proprio durante la pre-season 2018, il giocatore è oggi di nuovo abile e arruolato e potrebbe persino partire in quintetto base per coach Gregg Popovich di fianco a White (Bryn Forbes, starter per gran parte della scorsa stagione, l’uomo da “battere”).

Il contratto? non è in cima ai miei pensieri” Così Murray a Tom Orsborn di MySanAntonio.comVorrei rimanere qui il più a lungo possibile, ma non dipende solo da me. Ciò che dipende da me è continuare a migliorare, imparare e diventare una persona migliore. Se accadrà, accadrà. Se invece non accadrà, non cambierà nulla: il mio obiettivo è aiutare la squadra a raggiungere i playoffs e fare grandi cose“.

Sono un po’ arrugginito, sono stato fuori un anno intero, non posso pretendere di essere al 100%. Però sono soddisfatto di quanto fatto fino a qui, ogni giorno mi sento meglio

Jakob Poeltl ha disputato in maglia San Antonio Spurs una stagione solida lo scorso anno, dopo una promettente annata da rookie ai Toronto Raptors. La partenza di Davis Bertans in direzione Washington Wizards, e soprattutto il gran rifiuto di Marcus Morris hanno aperto spazi al fianco di LaMarcus Aldridge nel quintetto base di coach Popovich.

Non penso troppo al contratto” Poeltl ricalca le parole di Murray “Se ci sarà un accordo ne sarò felicissimo, ma dovrà essere un accordo che faccia felici entrambe le parti. Si tratta di affari, io dovrò mettere sul tavolo ciò che di buono porto in dote alla mia squadra, e gli Spurs decideranno in base alle loro valutazioni“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi