fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Stoudemire lascia la Cina, è in cerca di un contratto NBA

Stoudemire lascia la Cina, è in cerca di un contratto NBA

di Gabriele Melina

Amar’e Stoudemire, ex stella NBA con 15 anni di carriera alle spalle, sta eseguendo degli allenamenti in privato, con la speranza di essere ingaggiato da una franchigia NBA. Il trentasettenne aveva firmato un contratto con i Fujian Sturgeons – militanti nella Chinese Basketball Association – verso la fine di ottobre, ma a causa della lontananza dai suoi familiari, l’ex Phoenix Suns ha deciso di ritornare nella sua terra nativa.

Già in passato, Stoudemire diede segno di un possibile ritorno nella maggiore lega professionistica di pallacanestro d’America, tuttavia, non avendo ricevuto alcuna offerta, aveva scelto di continuare il suo percorso nella pallacanestro internazionale. Difatti, prima di sbarcare sul suolo cinese, ha giocato nel campionato israeliano, dove ha vestito la maglia dei Hapoel Bank Yahav Jerusalem per tre stagioni.

Nel campionato cinese, Stoudemire ha presenziato solo per undici incontri (tra questi tre gare vinte, ed otto sconfitte). In questo arco di tempo, ha prodotto 16.5 punti di media a serata, accompagnati da 8.3 rimbalzi, con un massimo in stagione di 37 punti e 19 rimbalzi nella giornata del 29 novembre, risultata in una vittoria 151-121 per i Guangdong Dongguan.

In aggiunta a questo periodo poco positivo dal punto di vista del successo di squadra, Stoudemire ha dichiarato di aver sentito la lontananza dalla propria famiglia, che non lo aveva seguito nel suo percorso in Oriente. E’ stato questo uno dei motivi principali a convincerlo di ritornare negli USA.

Subito dopo il suo ritorno, il 6 volte all-star non ha esitato a lavorare sul proprio gioco, cercando di riadattare il suo fisico ai ritmi elevati del basket odierno, nella speranza di siglare un contratto con una franchigia NBA. Recentemente, abbiamo potuto notare come questa strategia possa funzionare: Carmelo Anthony, per tal motivo, ha passato l’ultimo anno in cerca di un contratto, focalizzandosi sul proprio miglioramento, e, alla fine, è riuscito ad ottenerne uno.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi