fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative John Wall e DeMarcus Cousins di nuovo insieme? L’idea degli Wizards

John Wall e DeMarcus Cousins di nuovo insieme? L’idea degli Wizards

di Francesco Schinea

A dieci anni di distanza dalla loro esperienza nei Kentucky Wildcats, potrebbe finalmente concretizzarsi la reunion fra John Wall e DeMarcus Cousins, questa volta con la maglia degli Washington Wizards.

Nel corso di una diretta Instagram con Marc Spears di ESPN, quando gli è stato chiesto della possibilità di vedere i Wizards firmare l’ex Warriors, Wall non ha esitato ad esprimere la propria posizione in merito alla vicenda.

“Oh, sto cercando di spingere per questo. Sto cercando di farlo da almeno cinque anni. Vorrei che venisse ingaggiato subito”

Cousins è attualmente free agent, in seguito alla scelta dei Los Angeles Lakers di tagliarlo dal proprio roster per far posto a Markieff Morris. Il nuovo piano della ripartenza della stagione NBA ha reso però l’All-Star uno dei giocatori più ricercati sul mercato, soprattutto grazie all’aumento del numero massimo di giocatori per franchigia, portato a 17.

Wizards, John Wall contro il ritorno in campo: “Mi preparerò per la prossima stagione”

Sia DeMarcus Cousins che John Wall non sono scesi in campo nel 2019/20 a causa di problemi fisici. Il primo sembrerebbe però ormai prossimo al ritorno in campo, dopo la rottura del legamento crociato subita la scorsa estate. Wall ha invece già annunciato di non essere disposto a rischiare, sottolineando anche come a prescindere dalle proprie condizioni non sarebbe sceso in campo nella “bolla” di Orlando.

“Supporto la mia squadra, i miei compagni e tutti quelli che vogliono giocare, ma penso che la cosa migliore per me sia starne lontano per prepararmi per la prossima stagione”.

Come ribadito dalla star dei Wizards, le possibilità di qualificazione ai payoffs della propria franchigia sono estremamente basse. Attualmente Washington occupa il nono posto della Western Conference, a 5.5 gare di distanza dagli Orlando Magic. Stando al nuovo regolamento, per giocarsi l’accesso alla post-season sarà necessario rientrare entro 4 vittorie di distanza dall’ottavo posto, un traguardo non facile da raggiungere in sole 8 partite.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi