fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Warriors pronti ad offrire contratti al massimo salariale a Durant e Thompson

Warriors pronti ad offrire contratti al massimo salariale a Durant e Thompson

di Francesco Schinea

Come riportato da Brian Windhorst di ESPN, i Golden State Warriors sarebbero pronti ad offrire due contratti quinquennali al massimo salariale a Kevin Durant e Klay Thompson.

Ciò che ho capito nel parlare con le persone all’interno dell’organizzazione Warriors è che la loro intenzione sia quella di continuare e offrire a Kevin Durant e Klay Thompson contratto di cinque anni al massimo salariale”, ha dichiarato Windhorst a First Take.

Il n°11 diventerà free agent in estate, mentre Durant dovrà scegliere se accettare o meno la player option a sua disposizione per il prossimo anno. Entrambi sono però stati vittima di due gravi infortuni. KD è già stato operato a causa della rottura del tendine d’Achille subìta in gara 5 delle Finals. Come confermato da Steve Kerr, starà fuori per tutto il 2019/2020.

Thompson ha invece abbandonato il parquet nel corso del match della scorsa notte, che ha consegnato la vittoria del titolo NBA ai Toronto Raptors. Per lui rottura del legamento crociato anteriore, che lo terrà fermo ai box presumibilmente per 9-10 mesi.

Sia Durant che Thompson sarebbero dovuti essere due dei giocatori più ricercati a partire dal prossimo primo luglio, ma i problemi fisici rischiano di rovinare i loro piani. Non molte squadre saranno ormai interessate ad assorbire i loro max contract, a differenza di quanto sarebbe disposta a fare Golden State.

L’operazione è altamente complicata dal punto di vista finanziario, in quanto inciderebbe molto sul salary cap della franchigia californiana. Lo Chase Center di San Francisco, che prenderà il posto della Oracle Arena, potrebbe però venire in soccorso del GM Bob Myers. Essendo un’arena di proprietà dei Warriors, le entrate contribuirebbero notevolmente al mantenimento dei costi del roster a disposizione di Steve Kerr.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi