fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Gli Wizards non eserciteranno la team option su Jabari Parker

Gli Wizards non eserciteranno la team option su Jabari Parker

di Michele Gibin

Gli Washington Wizards non eserciteranno la team option sul secondo anno di contratto dell’ala Jabari Parker, come riportato da Chris Haynes di Yahoo Sports.

La squadra sarebbe pronta però a rinegoziare un nuovo accordo col giocatore, che diventerà free agent a partire dal 30 giugno 2019. La mossa servirà a dare un poco di respiro agli Wizards, il cui payroll rimane comunque uno dei più onerosi del’intera lega.

Jabari Parker era arrivato a Washington lo scorso 7 febbraio in una trade che aveva coinvolto il compagno di squadra ai Chicago Bulls Bobby Portis e Otto Porter Jr degli Wizards. Haynes parla di “interesse comune” di squadra e giocatore di raggiungere un nuovo accordo.

Parker aveva firmato nell’estate 2018 un biennale da 40 milioni di dollari (team option sul secondo anno) con i Chicago Bulls dopo 4 anni passati ai Milwaukee Bucks e due gravi infortuni alle ginocchia.

Jabari Parker, nuovo contratto? Anche Portis, Satoransky e Bryant saranno free agent

L’arrivo via Chicago di Jabari Parker e Bobby Portis non è però servito a Bradley Beal e compagni per centrare una qualificazione ai playoffs in una stagione difficile sin dall’inizio, e complicata ulteriormente dagli infortuni di Dwight Howard prima e di John Wall poi.

Il front office degli Wizards, tutt’oggi ancora privo di una “testa” dopo la cacciata dello storico GM Ernie Grunfled, sara chiamato in estate a scelte importanti, riguardanti la free agency di Tomas Satoranky, Bobby Portis e Thomas Bryant.

Satoransky e Bryant sono state le due note positive della brutta stagione nella capitale. I due giovani si sono rivelati giocatori di ruolo affidabili e di valore. Bobby Portis, giocatore prezioso e con capacità di aprire il campo, ha fornito numeri solidi nelle 19 partite sinora disputate in maglia Wizards, e nei giorni scorsi alcune fionti avevano riportato di un interesse di LakersClippersJazzBucksMagic e Knicks per l’ex Bulls.

Così a fine stagione Bradley Beal su Jabari Parker: “Mi piace tantissimo come giocatore. Jabari è versatile, può giocare spalle a canestro, da esterno… lo si può mettere ovunque in campo, mi è piaciuto tantissimo giocare con lui e credo che Jabari possa essere un pezzo importante del nostro futuro“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi