fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News La CBL ha chiesto un risarcimento di $250 milioni ad Ice Cube e al BIG3

La CBL ha chiesto un risarcimento di $250 milioni ad Ice Cube e al BIG3

di Gabriele Villa

Secondo quanto riportato dal New York Daily News’ ci sono problemi in vista per BIG3 Basketball, la lega di Ice Cube; pende infatti su di loro una causa da circa 250 milioni di dollari.

BIG3 Basketball, lega nata quest’anno per merito di Ice Cube, ha dato spettacolo per tutta l’estate, garantendo un intrattenimento alternativo alla NBA per tutti gli appassionati di basket, ottenendo anche un discreto successo. Arrivano ora però i primi problemi, il rapper americano è stato infatti denunciato da Carl George, che ha chiesto un risarcimento di 250 milioni di dollari. Costui è il fondatore della Champions Basketball League, lega cestistica americana che aveva normalmente luogo nel periodo estivo.

George sostiene che Cube e i suoi collaboratori abbiano tentato di convincere alcuni dirigenti della CBL ad incorporare la sua lega nel BIG3. Oltre a questo ha dichiarato che il rapper avrebbe fatto firmare ai giocatori dei contratti che impediscono loro di giocare anche in altre leghe. In particolare gli avvocati hanno scritto:

Quando alcuni giocatori hanno espresso il loro desiderio di partecipare alla CBL, Mr. Cube li ha minacciati, avvisandoli che avrebbero subito multe, riduzione degli stipendi o sarebbero addirittura stati cacciati dalle loro squadre“.

La lega di Carl George quest’anno non ha avuto luogo, ma il presidente ha scritto agli investitori il 23 agosto, avvisandoli che un’importante causa a favore della CBL stava per essere messa in atto.

I Trilogy hanno vinto la prima edizione del BIG3, principalmente per merito del trio titolare Rashad McCants, Kenyon Martin e Al Harrington. I fondatori della lega si sono detti molto soddisfatti, ritenendo questa prima stagione un successo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi