fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsChicago Bulls Zach LaVine: “Se i Bulls mi chiedessero un parere di mercato? Aiuterei”

Zach LaVine: “Se i Bulls mi chiedessero un parere di mercato? Aiuterei”

di Stefano Cardone

Zach LaVine vorrebbe che il suo parere possa avere più peso nelle scelte di mercato dei Chicago Bulls, il giocatore sarebbe entusiasta poter suggerire quali giocatori si sposerebbero bene con il suo gioco. “Voglio dire, se vengono da me, penso che sarebbe fantastico”, ha detto LaVine quando gli è stato chiesto se gli sarebbe piaciuto avere quel tipo di relazione con il suo front office”Se non vogliono, non mi offenderò. Non è qualcosa che sto chiedendo.

“So quello che rappresento per questa squadra, il mio obiettivo è di migliorare e di far migliorare chi è intorno a me, il mio unico scopo è questo”. LaVine si è finalmente assunto quest’anno la responsabilità di essere un giocatore tutto campo per i suoi Bulls, sebbene la fase offensiva sia ancora di gran lunga la migliore per l’ex giocatore dei Minnesota Timberwolves. Aggiungere però le funzioni di “assistente general manager” alle responsabilità di LaVine in campo in questo momento potrebbe essere un po’ troppo.

Otto Porter Jr e Thaddeus Young, due uomini mercato potenziali per i Bulls, sono stati eletti capitani della squadra ad inizio stagione, e Lauri Markkanen avrebbe dovuto unirsi a LaVine come pezzo base per la ricostruzione dei Bulls. Uno dei maggiori problemi è che la squadra ha poco margine di manovra finanziaria, ed uno dei motivi è lo stipendio di 27.2 milioni di dollari che Porter percepirà in questa stagione più i 28.4 milioni di dollari la prossima stagione. Difficile quindi spostare l’ex giocatore degli Washington Wizards.

Un altro giocatore che i Bulls vorrebbero provare a muovere è Denzel Valentine, ormai relegato sul fondo della panchina, ma nessuna squadra pare interessata a lui in questo momento. Lauri Markkanen sembra un giocatore che ha bisogno di cambiare scenario, ma i Bulls non si sentono di rinunciare al suo talento, mentre attenzione ai Los Angeles Clippers che sono interessati al prossimo free agent Kris Dunn.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi