Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Warriors, Green sospeso a tempo indeterminato: “Farà percorso di recupero”

Warriors, Green sospeso a tempo indeterminato: “Farà percorso di recupero”

di Michele Gibin
draymond green sospeso tempo indeterminato

Draymond Green è stato sospeso a tempo indeterminato dalla NBA dopo il pugno sferrato a Jusuf Nurkic durante il secondo quarto della partita tra i Golden State Warriors e i Phoenix Suns, per il quale era stato espulso.

Come per l’occasione precedente, a novembre con l’aggressione a Rudy Gobert dei Minnesota Timberwolves durante una partita, la NBA ha precisato che la sospensione “tiene conto dei precedenti di Green di condotta antisportiva“. Per Draymond Green si è trattato della terza espulsione in stagione e della seconda sospensione, a novembre furono 5 le partite saltate, il giocatore dovrà inoltre seguire un programma di recupero e counseling stabilito d’accordo con il suo agente Rich Paul e il Gm degli Warriors Mike Dunleavy Jr, “e soddisfare certi criteri e condizioni” prima di poter ritornare in campo. Già giovedì le parti si incontreranno con la NBA per stabilire i prossimi passi.

I Golden State Warriors perdono dunque il loro veterano e uno dei leader della squadra, in una stagione già complicata per i campioni NBA 2022 che hanno un record perdente, di 10 vittorie e 13 sconfitte. Green ha giocato sole 15 partite in questa stagione.

Draymond Green aveva steso Nurkic con un pugno al volto, mentre i due stavano lottando per la posizione spalle a canestro durante una rimessa in gioco in attacco per Golden State. Dopo la partita Green si è scusato, dicendo però “di non aver fatto apposta“. Cosa difficile da credere guardando le immagini.

You may also like

Lascia un commento