Miami Heat: Jimmy Butler si avvicina? Il giocatore "punta" la Florida
142555
post-template-default,single,single-post,postid-142555,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Miami Heat: Jimmy Butler si avvicina? Il giocatore “punta” la Florida

jimmy butler

Miami Heat: Jimmy Butler si avvicina? Il giocatore “punta” la Florida

Secondo quanto riportato da Tim Reynolds della Associated Press, i Miami Heat potrebbero essersi avvicinati a Jimmy Butler. Sembrerebbe infatti che l’ex giocatore dei Chicago Bulls possa chiamare la dirigenza della squadra di South Beach per comunicare la sua volontà di giocare con i Miami Heat dalla prossima stagione.

Non così semplice il viatico per vedere Butler in maglia Heat. La squadra di Pat Riley, presidente e plenipotenziario della squadra, non ha lo spazio salariale sufficiente per mettere sotto contratto lo swingman dei Philadelpha 76ers, e dovrà giocoforza ricorrere ad una sign-and trade con i Sixers.

Il caveat per Jimmy Butler sarebbe – quale che sia la squadra con cui l’ex giocatore di Bulls e Twolves finirà a partire dalla stagione 2019\20 – quello di ottenere l’agognato “max contract” quinquennale, come riportato da Shamc Charania di The Athletic.

Per i Miami Heat, qualsiasi operazione di sign-and-trade per Butler dovrà – numeri alla mano – coinvolgere la point guard slovena Goran Dragic, all’ultimo anni di un contratto quinquennale da 86 milioni di dollari complessivi.

L’obiettivo dei Philadelphia 76ers rimane quello di trattenere Jimmy Butler in città, e sarà la volontà del giocatore a decidere buona parte della questione. Il prodotto di Marquette University è inoltre il grande obiettivo estivo degli Houston Rockets, che al pari degli Heat dovranno ricorrere ad una sign-and-trade per raggiungere Butler.

Daryl Morey, general manager dei Rockets, ha tentato nei giorni scorsi di trovare – attraverso trade separate – acquirenti per i contratti di PJ Tucker, Eric Gordon e Clint Capela. Il 25enne lungo svizzero il giocatore col più alto valore di mercato, e con almeno due squadre fortemente interessate: Boston Celtics (sebbene l’arrivo di Kemba Walker abbia ridotto le possibilità di manovra per Danny Ainge) ed i Dallas Mavericks.

Kevin Martorano
martoranokevin98@gmail.com

Ragazzo di 20 anni ed aspirante giornalista, amo il basket a 360 gradi ed amo scrivere su questo meraviglioso sport.

No Comments

Post A Comment