fbpx
Home NBANBA News Knicks, si allungano i tempi di recupero di Dennis Smith Jr.

Knicks, si allungano i tempi di recupero di Dennis Smith Jr.

di Andrea Notari

Il ritorno di Dennis Smiht Jr. in campo potrebbe essere più lento del previsto. La guardia dei New York Knicks sta infatti soffrendo di alcuni problemi alla schiena e, seppur sia elencato in Game Time Decision, non rientrerà a breve.

Secondo Chris Iseman di The Record, il giocatore è stato recentemente sottoposto a MRI ed il responso non è stato positivo. I risultati hanno infatti mostrato una infiammazione ai dischi intervertebrali. Previsto dunque ancora riposo per il classe ’97 che dovrà attendere ancora qualche settimana per tornare a calcare i parquet della NBA.

Infortunio Dennis Smith Jr.: continuano i problemi in casa Knicks

Continua dunque il pessimo periodo per i Knicks che hanno l’infermeria piena visto che, oltre a Dennis Smith Jr., non sono a disposizione neanche Kevin Knox (caviglia), Allonzo Trier (polpaccio) e Noah Vonleh (caviglia). Proprio quest’ultimo si è sottoposto a MRI ed i test effettuati hanno mostrato una distorsione dell’arto ed una problematica all’osso che preoccupa lo staff medico.

Dal suo arrivo a New York, l’ex Mavericks ha collezionato 17 presenze (tutte da titolare) tenendo una media di 14.6 punti, 6 assist, 2.7 rimbalzi, 1.4 recuperi, tirando col 41.6 %, in 29.5 minuti per gara.

Smith Jr. rimarrà fuori dalla partita di giovedì sera contro i Toronto Raptors e, di conseguenza, Emmanuel Mudiay e Kadeem Allen vedranno nuovamente aumentati i rispettivi minuti, col primo che partirà nello starting five.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi