fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Sixers, Dave Joerger sarà assistente allenatore di coach Rivers

Sixers, Dave Joerger sarà assistente allenatore di coach Rivers

di Gabriele Melina

Dave Joerger, ex capo allenatore presso i Memphis Grizzlies ed i Sacramento Kings, ha accettato di unirsi ai Philadelphia 76ers nel ruolo di assistente. Quest’ultimi, reduci da una stagione alquanto altalenante, e secondo molti deludente sotto vari aspetti, hanno deciso di rivoluzione l’organizzazione gerarchica della loro panchina: esonerato Brett Brown, tale ruolo è stato occupato dall’ex Clippers Doc Rivers, anch’esso reduce da un’eliminazione precoce nella corsa al titolo.

Ad oggi, con l’inserimento di Joerger all’interno dello staff allenatori, i 76ers si potenziano aggiungendo esperienza tramite un allenatore dotato di grande conoscenza dei fondamentali del gioco. Inoltre, modificando l’assetto della panchina si va ad aggiungere quel mix tra creatività ed improvvisazione che spesso è mancato a coach Brown, e che spesso concede ad una squadra di prevalere sul proprio avversario.

Visto l’inserimento di nuove figure nello staff allenatori, e viste le grandi problematiche che hanno caratterizzato l’annata appena conclusasi, Philadelphia avrà sicuramente bisogno di mettere chiarezza costruendo un sistema di gioco che sia funzionale ai rispettivi giocatori ed al contempo produttivo. Sia la metà campo offensiva che quella difensiva necessiteranno di un Joel Embiid ed un Ben Simmons, a meno di scambi prima dell’inizio della prossima stagione, in piena forma fisica e mentale.

Al di là delle due star, Philadelphia ha comunque bisogno di costruire la restante formazione. I contratti di Tobias Harris e Al Horford occupano un notevole spazio nel cap totale, e non è così utopistico ipotizzare uno scambio che coinvolga uno di questi due appena citati. Infine, la franchigia tre volte campione NBA ha bisogno di giocatori con punti facili nelle mani, capaci di andare a referto dalla lunga distanza e di oscurare le lacune offensive al tiro di Simmons.

Tali aggiunte potrebbero non essere necessarie se i giocatori già presenti a roster trovassero, grazie al contributo dei propri allenatori, un sistema di gioco in cui le loro capacità vengano messe in risalto. A tal proposito, vista anche la recente aggiunta di Dave Joerger, l’attuale capo allenatore dei Sixers ha dichiarato: “Le mie squadre sono sempre state molto abili dal punto di vista offensivo. Hanno sempre segnato tanti punti in modi diversi e creativi. Qui a Philadelphia abbiamo giocatori di talento come Simmons, Embiid, Shake Milton, Tobias Harris, Josh Richardson, tutte potenziali minacce offensive. Dobbiamo solo trovare il modo per far funzionare tutto ciò, e coach Joerger può sicuramente aiutare da questo punto di vista”.

Prima di approdare ai Sixers Dave Joerger ha passato sei stagioni alla guida di una formazione, di cui tre a Memphis, concluse con un record di 147 vittorie a fronte di 99 sconfitte, ed altrettante tre a Sacramento, 98 vinte e 148 perse in quel della California.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi