fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Big3, ipotesi per un reality show stile Grande Fratello nel mese di aprile

Big3, ipotesi per un reality show stile Grande Fratello nel mese di aprile

di Gabriele Melina

La Big3 League avrebbe intenzione di lanciare un nuovo formato di campionato che, svolgendosi nel mese di aprile, colmerebbe il vuoto cestistico causato dalla rapida diffusione del Sars-CoV-2.

I fondatori della lega, ovvero il rapper e produttore discografico Ice Cube ed il produttore televisivo Jeff Kwatinetz, avrebbero ipotizzato un torneo di pre-season comprensivo di un numero di giocatori variabile dai sedici ai ventidue. A ciascun atleta verranno prima effettuati i controlli per verificare un’eventuale positività al virus, ed una volta accertate le loro condizioni di salute verranno tutti trasferiti all’interno di un’abitazione a Los Angeles.

Qui, i partecipanti dovranno attenersi alle ferree regole imposte dall’organizzazione mondiale di sanità, rispettando la condizione di quarantena. Se un giocatore dovesse violare queste restrizioni, allora verrà direttamente espulso dalla competizione.

Ciò che diversificherà questa edizione da quelle precedenti non è un qualcosa di strettamente legato alla pallacanestro. Difatti, i due fondatori della lega hanno ipotizzato di trasformare il loro campionato in un reality show, inserendo una serie di telecamere all’interno degli alloggi per riprendere i vari avvenimenti e creare una sorta di storia che accompagni le partite in programma.

Inoltre, gli atleti avranno a disposizione un campo da pallacanestro costruito appositamente per questo evento.

Ovviamente, alla crew che si occuperà di effettuare le riprese sarà richiesto di mantenere almeno un metro di distanza dall’altro, fondamentale per ridurre al minimo il rischio di un contagio.

Il formato di gioco con cui la Big3 vorrebbe procedere nel mese di aprile è il seguente: le squadre partecipanti affronteranno ben sette round, tenendo conto che al termine del primo turno le formazioni, sempre da tre giocatori, verranno rimescolate. Il giocatore che accumulerà tre sconfitte totali verrà eliminato. Come premio, si prevede un ammonto di qualche milione di dollari da distribuire tra il primo, il secondo ed il terzo classificato.

Qui di seguito sono riportate le parole di Kwatinetz in merito alla nuova riforma: “Cercheremo di offrire al pubblico americano, ma anche a quello mondiale, uno spettacolo completo che sia in grado di intrattenerli nel mentre si trovano a casa in quarantena. Ovviamente, svolgeremo il tutto rispettando le massime misure sanitarie e di sicurezza. Ice Cube ed io siamo nel settore dell’intrattenimento da trent’anni. Questo è il nostro lavoro, e sono convinto che possa funzionare“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi