fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Carmelo Anthony carica i Blazers: “Giusta intensità contro i Grizzlies”

Carmelo Anthony carica i Blazers: “Giusta intensità contro i Grizzlies”

di Giovanni Oriolo

Nella serata di venerdì si è giocata quello che si può definire “primo atto” tra le due principali pretendenti all’ottavo posto a Ovest. Alle 22 sono scesi sul parquet i Memphis Grizzlies (che prima del match aveva un record di 32-33) e i Portland Trail Blazers (che sono i più diretti inseguitori con 29-37).

La partita si è conclusa 140-135 dopo un OT a favore della franchigia dell’Oregon. Così facendo i ragazzi di coach Stotts riducono subito il gap nei confronti della squadra del Tennesse e si avvicinano alla matematica partecipazione ai play-in.

Carmelo Anthony carica i Blazers: “Giusta intensità per raggiungere l’obiettivo”

Nel post gara è l’ala dei Blazers, Carmelo Anthony, a parlare ai microfoni e a dare la carica ai suoi dopo l’emozionante vittoria.

“Questa è una mentalità giusta che devi avere per sperare di andare ai playoffs. Alcune squadre hanno il lusso di potersi rilassare e prendere queste due settimane sotto gamba o almeno affrontarle con meno cattiveria. Ciò, però, non vale per noi e oggi l’abbiamo dimostrato giocando con grande intensità. Questo modo di giocare è l’unico che ci può portare ai playoffs. Questa intensità è qualcosa che stavamo cercando da molto tempo… ci stiamo preparando al meglio per sfide come quella di oggi. Non vedo l’ora di giocare altri match così importanti”.

I Grizzlies, d’altro canto, hanno giocato dando il massimo ed è uscita fuori una grande gara, vinta dalla squadra più esperta. Probabilmente è proprio la maggiore maturità, esperienza dei giocatori dei Blazers che ha permesso loro di vincere, e che potrebbe risultare fondamentale in un futuro scontro decisivo con Memphis.

Terry Stotts su Melo: “Anthony è un leader e i compagni lo riconoscono come tale”

La partenza è stata quella giusta, però ancora nulla è stato fatto, e per riuscire ad acciuffare i playoffs ai Blazers serve che Anthony riprenda quella continuità mostrata prima della pausa. Questo pensiero è pienamente condiviso da coach Stotts, il quale crede fortemente in Melo e pensa che possa essere un punto di riferimento importante per la squadra.

“Ci sono stati quei due/tre canestri che ci hanno svegliato e che ci hanno spinto alla vittoria. Questi canestri erano importanti per il momento della partita, ma penso che il fatto che li abbia messi Melo li ha resi ancora più speciali. Anthony è un leader nello spogliatoio e i compagni lo riconoscono come tale”.

Con il rientro del centro titolare Jusuf Nurkic, che si era rotto la gamba nel marzo 2019, del giovane talento di Zach Collins e la conferma di una buona forma fisica di Anthony i Blazers tornano al gran completo. Il team dell’Oregon, ora che è privo di giocatori ai box, può contare su uno dei quintetti offensivi più pericolosi della lega, composto da Lillard, McCollum, Nurkic e Melo. Per Lillard e compagni agguantare i playoffs diventa un obbligo.

La squadra di coach Terry Stotts, dopo la vittoria contro i Grizzlies, deve riuscire a ricavare il più possibile dai prossimi tre durissimi match. I Blazers dovranno affrontare in ordine i Boston Celtics domenica, gli Houston Rockets martedì e i Denver Nuggets giovedì. Se riuscissero a non perdere almeno due delle 3 sfide sarebbero sicuri di essere dentro i play-in.

Nel caso in cui non riuscissero a vincerne nessuna entro giovedì la situazione si complica. La franchigia di Portland, infatti, sarà prima coinvolta in un back-to-back con i Los Angeles Clippers (l’8 agosto) e i Philadelphia Sixers (il 9 agosto). Poi chiuderà con le sfide dell’11 contro i Dallas Mavericks e del 13 contro i Brooklyn Nets (indubbiamente la partita più abbordabile e assolutamente da non sbagliare).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi