fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Clippers-Blazers, Damian Lillard stecca e si becca con Paul George e Pat Beverley

Clippers-Blazers, Damian Lillard stecca e si becca con Paul George e Pat Beverley

di Michele Gibin

Sconfitta in volata e pesantissima per i Portland Trail Blazers di Damian Lillard in chiave playoffs, che si inceppano nei minuti finali e perdono contro i Los Angeles Clippers senza Kawhi Leonard e con Paul George seduto in panchina a fine gara.

I Blazers perdono terreno sui Memphis Grizzlies (1.5 gare il distacco ora) per l’ottavo posto, e sentono il fiato sul collo di Spurs, Pelicans e Suns per il nono posto che vorrebbe dire play-in. E a tradire i suoi Trail Blazers, per una volta, è proprio Damian Lillard che a 18 secondi dal termine e con i Clippers sopra di un solo punto sbaglia due tiri liberi decisivi, una cosa insolita per un tiratore da 88% in stagione.

Prima dell’errore di Lillard, la tripla del 118-117 Clippers di Rodney McGruder, seconda linea ex Miami pochissimo utilizzato da Doc Rivers in queste partite di ripresa della stagione.

Dopo lo 0 su 2 di Lillard, JaMychal Green non sbaglia dalla lunetta e sull’ultima azione Blazers, sempre Dame va corto per il tiro da tre punti del pareggio. Portland spreca un vantaggio di 5 punti negli ultimi 1:40 di gioco e lascia sul campo una partita importantissima.

Damian Lillard vs Paul George, “Non si è ancora ripreso…”, PG: “Il tempo passa, Dame…”

La beffa per Damian Lillard è resa ancora più grande dalla reazione di Pat Beverley, in borghese in panchina, e Paul George al secondo errore della star di Portland: i due si sganasciano dalle risate e sbeffeggiano il famoso “Dame Time”.

Un affronto che l’orgoglioso Lillard non evita dopo la partita, a cose fatte: “Non me lo aspettavo, avrei dovuto segnare invece ho deluso la mia squadra, ho sbagliato e lo accetto“, e su Beverley e George: “Sanno perché hanno reagito così, Beverley l’ho già mandato a casa una volta ai playoffs (nel 2014, ndr), e Paul George l’ho mandato a casa l’anno scorso, prendo le loro risate come un segno di rispetto, non un’offesa. Vedendo loro, si vede quanto possa fare male quando si passa qualcosa come quello che gli ho fatto passare io“.

Risposta piccata di Lillard cui George e Beverley non hanno fatto mancare replica: “E tu (a Lillard, ndr) stai per andare a casa quest’anno…“, così PG13 su Instagram. E Beverley: “Al 3, Cancun…” alludendo alle vacanze vicine per i Blazers.

Continuate pure a cambiare squadra dopo squadra ed evitarvi il lavoro duro…” Lillard non ci sta. “Il tempo passa, Dame…“, Paul George insiste.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi