fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers, la nuova City Edition è un altro passo verso la “reinvenzione”

Clippers, la nuova City Edition è un altro passo verso la “reinvenzione”

di Michele Gibin

La “City Edition“, la maglia celebrativa della città dei Los Angeles Clippers sembra uscita dalla grafica di uno dei videogiochi più popolari degli ultimi anni: Grand Theft Auto V, ambientato nella fittizia metropoli di Los Santos.

SportsIllustrated presenta in anteprima la nuova divisa alternativa dei Clippers, in una preview di copertina che ritrae il meglio del roster di coach Doc Rivers (Kawhi leonard, Paul George, Montrezl Harrell, Lou Williams, Landry Shamet) con la maglia bianca e la scritta (Los Angeles) in un font realizzato in collaborazione con l’artista di LA “Mister Cartooon“, che ricorda quello utilizzato nel quinto capitolo della celebre saga di Rockstar Games, e che in grafica si chiama Old English.

I Clippers indosseranno la loro City Edition per 17 partite in stagione, ed anche il giorno di Natale quando allo Staples Center affronteranno i Lakers.

Un ulteriore passo nel futuro per i Los Angeles Clippers, che con l’arrivo delle due superstar Leonard e George, ed i progetti della nuova arena di Inglewood, la cittadina che ospitò i cugini dei Los Angeles Lakers dello Showtime degli anni ’80, provano a lasciarsi definitivamente alle spalle sia l’immagine dei “Clips” perdenti e fallimentari del periodo tra anni ’90 e 2000, sia di quelli fortissimi ma mai vincenti di “Lob City“, di Chris Paul, Blake Griffin e DeAndre Jordan.

Nel 2014 la NBA tolse la franchigia dalle mani dell’indifendibile e storico proprietario Donald Sterling,  ex avvocato losangelino, e la squadra fu rilevata da Steve Ballmer, ex CEO e co-fondatore di Microsoft. Nei successivi cinque anni, Ballmer avviò e prosegui il processo di ricostruzione della franchigia, smantellando la squadra ed affidandola a Doc Rivers e Lawrence Frank (e dal 2017 anche al grande vecchio Jerry West in qualità di super-consulente).

Lo Angeles sarà in questa stagione il teatro di un derby cittadino mai così competitivo tra i Lakers di LeBron James e Anthony Davis ed i Clippers di Kawhi Leonard, Paul George e dell’allenatore campione NBA 2008 Doc Rivers.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi