Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Fournier sulle assenze di Team USA: “Come potrebbero essere motivati dai Mondiali?”

Fournier sulle assenze di Team USA: “Come potrebbero essere motivati dai Mondiali?”

di Federico Ferri
fournier assenze team usa

L’ala degli Orlando Magic e della nazionale francese Evan Fournier commenta il fatto che molti giocatori abbiano rinunciato a giocare i mondiali FIBA di quest’anno con il Team USA. Giocatori del calibro di Damian Lillard e DeMar DeRozan, di James Harden, Bradley Beal e Anthony Davis che recentemente hanno spiegato le loro motivazioni.

Posso capire i giocatori che hanno appena firmato con una nuova squadra e che vogliono concentrarsi sulla loro nuova avventura, ma mi sorprendono quelli che rifiutano la possibilit√† nonostante non abbiano mai giocato con Team USA“, cos√¨ Fournier racconta stupito in un’intervista a L’Equipe.

Assenze del Team USA giustificate?

Dopo di tutto, cosa puoi dirgli? Come potrebbero essere motivati?” continua il 26enne accennando al fatto che la nazionale USA vince e domina contro tutti ormai dalla lontana sconfitta con la Grecia nelle semifinali del mondiale del 2006. Moltissimi giocatori statunitensi preferiscono concentrarsi sulle proprie squadre e sulla prossima stagione NBA, piuttosto che sulla nazionale poich√© non troverebbero motivazioni in ambito internazionale.

Concezione completamente diversa rispetto all’idea europea, dove vestire la maglia della nazionale rappresenta uno dei traguardi che ogni atleta vorrebbe raggiungere.

La Francia negli ultimi anni

La nazionale francese può vantare di un successo ai campionati europei del 2013 in Slovenia e di due terzi posti, agli europei del 2015 ed ai mondiali del 2014.

Su quest’ultimo successo Fournier si esprime elogiando il gruppo che ha raggiunto quell’impresa: “Nessuno se lo aspettava, eravamo un gruppo di giovani in cui nessuno credeva. Alla fine si tratta di concentrarsi su ogni partita, abbiamo battuto la Spagna in casa loro e siamo riusciti a fare qualcosa di davvero speciale”.

All’Europeo del 2017 la Francia venne invece eliminata rovinosamente dalla futura vincitrice Slovenia, e quest’anno in Cina vorr√† sicuramente rifarsi. Fournier non sar√† l’unico giocatore NBA a supportare la nazionale francese, oltre a lui anche Rudy Gobert degli Utah Jazz, Nicolas Batum, Frank Ntilikina e la guardia ex Sixers Timothe Luwawu-Cabarrot.

Prima di pensare a vincere, dobbiamo metterci nella posizione di poter arrivare lontano” Il giocatore dei Magic prova mantenere i piedi per terra e rimanere concentrato sull’obiettivo.

You may also like

Lascia un commento