fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsAtlanta Hawks Hawks, fuori Evan Turner e Chandler Parsons per favorire i giovani talenti

Hawks, fuori Evan Turner e Chandler Parsons per favorire i giovani talenti

di Valentino Aggio

La stagione degli Atlanta Hawks è pressoché conclusa, nonostante siamo solo all’inizio del 2020. Attualmente la squadra guidata da Trae Young su tutti, naviga all’ultimo posto della Eastern Conference, con un record di 7-28. Il ruolino di marcia della squadra della Georgia è il peggiore dell’intera NBA, con un margine di 3 partite dai New York Knicks.

Il coach Lloyd Pierce ha parlato con i veterani della squadra Evan Turner e Chandler Parsons prima della partita contro i Boston Celtics, persa per 109-106, e come riportato da Gary Washburn del Boston Globe Turner e Parsons resteranno fuori dal roster degli Hawks nelle prossime partite, per far crescere i giovani talenti.

Nella prima partita del 2020 contro i Celtics, i cinque titolari degli Hawks sono stati: Young, Reddish, Hunter, Collins ed Huerter. Il più “vecchio” di questi giocatori è John Collins (il quale ha scontato una squalifica di 25 partite per doping), 22 anni. Il più giovane del quintetto è il ventenne Cam Reddish. Il roster di Atlanta è tanto talentuoso quanto inesperto, nonostante ci siano alcuni veterani, Vince Carter su tutti. Finora i rookie degli Hawks Hunter e Reddish non si sono comportati male: 12.6 punti, 3.8 rimbalzi e 1.8 assist per il primo, 8 punti, 3.8 rimbalzi e 1.6 assist per il secondo. I numeri non sono di certo ai livelli dei migliori rookie come Ja Morant, ma comunque incoraggianti: i due hanno giocato finora una media di 28.5 minuti a partita, mentre Collins e Young giocano di media 32 minuti circa.

Per quanto riguarda i due veterani, Turner molto probabilmente rescinderà il contratto che lo lega agli Atlanta Hawks. L’ex Blazers ha totalizzato 3.3 punti, 2 rimbalzi e 2 assist nelle 18 partite giocate, mentre Parsons ha giocato solo 5 partite in maglia Hawks. Il prodotto di Ohio State questa stagione guadagnerà 18.6 milioni di dollari, mentre ne percepirà 25.1 Parsons.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi