Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Harden mette le mani avanti: “Cina, vi meritate di vedermi giocare qui”

Harden mette le mani avanti: “Cina, vi meritate di vedermi giocare qui”

di Michele Gibin
james harden cina

Oltre che a alzare il livello dello scontro con il locale nemico del popolo Daryl Morey, dalla Cina dove ha trascorso due settimane in tour promozionale con Adidas, James Harden ha anche mandato messaggi di tutt’altro tono, e di affetto verso i tifosi che lo hanno accolto così caldamente in ogni tappa.

Harden ha chiuso il suo tour cinese esprimendo un desiderio, ovvero quello di giocare in futuro una stagione nella CBA, il massimo campionato, per ringraziare i fan e restituire almeno in parte così tanto affetto: “Ogni volta che vengo qui la quantità d’amore che ricevo è semplicemente pazzesca, capite cosa intendo? Mi sento come se queste persone si meritino di vedermi giocare per davvero qui da loro. Ripeto, così tanto affetto è incredibile“.

Harden ha ancora un anno di contratto con i Philadelphia 76ers, squadra per la quale ha appena garantito non giocherà più finché l’ormai acerrimo nemico Daryl Morey ne farà parte. A meno di una trade dunque e successivo rinnovo contrattuale con una nuova squadra, il Barba sarà free agent a fine stagione e nulla gli impedirebbe di imbarcarsi di nuovo per la Cina, tecnicamente.

Certo, sarebbe un passo dirimente per la sua carriera, e anche prematuro visto il valore in campo ancora altissimo del 34enne ex Rockets, MVP NBA nel 2018. James Harden ha chiuso la stagione 2022-23 a Philadelphia con una doppia doppia di media da 21.0 punti e 10.7 assist a partita, ed è stato il miglior assistman della lega. I Sixers hanno vinto 54 partite, Joel Embiid ha vinto il premio di MVP e la squadra è stata a una sola partita dalle finali di conference, prima di perdere per 4-3 una serie condotta per 3-2 contro i Boston Celtics.

I giorni da contratto al massimo salariale per Harden sono forse passati, quelli in cui ripiegare sulla CBA cinese o in cui pensare a un ultimo anno di carriera all’estero sono ancora abbastanza lontani da essere concreti.

Basket a parte, Harden ha altri buoni motivi per amare la Cina: durante una live stream social recente assieme all’influencer Xiao Yang, per promuovere la sua etichetta di vino J-Harden Wines, il Barba ha venduto 10mila bottiglie in pochi secondi. E non ha mancato di esprimere tutta la sua gioia e entusiasmo in diretta…

You may also like

Lascia un commento