Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets Kevin Porter Jr, Gondrezick: “Vertebra rotta dopo l’aggressione”

Kevin Porter Jr, Gondrezick: “Vertebra rotta dopo l’aggressione”

di Michele Gibin
kevin porter jr

Ci sono nuovi dettagli sull’arresto del giocatore NBA Kevin Porter Jr, degli Houston Rockets, accusato di aver malmenato la compagna e ex giocatrice WNBA Kysrie Gondrezick in una stanza d’hotel a Times Square, New York, lunedì.

Gondrezick avrebbe riportato dall’aggressione un taglio profondo sopra l’occhio destro e una frattura a una vertebra cervicale, Porter Jr avrebbe secondo il rapporto di polizia del suo arresto aggredito la compagna dopo essersi fatto aprire da un dipendente dell’hotel la camera dove la coppia risiedeva. La giocatrice aveva chiuso la porta data l’ora tarda anche se il compagno non era rientrato, e una volta all’interno la guardia dei Rockets l’avrebbe assalita mentre la donna stava dormendo. Sempre secondo il rapporto, il giocatore avrebbe continuato l’aggressione “fino a quando la vittima non è riuscita ad allontanarsi sanguinante dalla stanza e nei corridoi” dell’albergo.

Kevin Porter Jr si è dichiarato non colpevole al momento dell’arresto delle accuse di aggressione aggravata e tentato strangolamento, ed è stato rilasciato su cauzione di 75mila dollari (o 100mila, riporta Associated Press). Il giudice ha emesse un ordine restrittivo sul giocatore nei confronti di Gondrezick.

L’assistante procuratrice distrettuale di Manatthan Mirah Curzer ha riferito in tribunale che l’aggressione “è un caso molto serio di violenza domestica” e riportato i precedenti violenti di Kevin Porter Jr sulla compagna, incluso un episodio in cui il giocatore avrebbe tamponato di proposito l’auto di Kysrie Gondrezick con la sua vettura. Un passato di violenze cui aveva accennato sui social la sorella della giocatrice, Kalabrya Hawksins-Gondrezick, in un post Instagram in cui minacciava Porter Jr di ritorsioni anche fisiche.

Secondo la denuncia, Gondrezick ha raccontato che Porter Jr l’avrebbe colpita “ripetutamente” con un pugno al volto, causando una ferita sopra l’occhio destro, per poi stringerle le mani al collo, causando una frattura a una vertebra cervicale.

You may also like

Lascia un commento