fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Knicks: lutto in famiglia per Dennis Smith Jr, lascia la squadra

Knicks: lutto in famiglia per Dennis Smith Jr, lascia la squadra

di Michele Gibin

Knicks, c’è un lutto familiare dietro alla crisi sportiva di Dennis Smith Jr, point guard al terzo anno della squadra allenata da coach David Fizdale.

Il prodotto di NC State ha ottenuto dai New York Knicks il permesso si assentarsi per raggiungere la famiglia, colpita da un lutto improvviso (la matrigna, moglie del padre Dennis Sr.), Smith rimarrà fuori a tempo indeterminato. “Daremo al ragazzo tutto il tempo necessario, ovviamente desidereremmo averlo di nuovo qui il prima possibile, ma ora è giusto che si preoccupi della sua famiglia. La situazione è difficile per lui, al momento“.

Dennis Smith Jr aveva mostrato nelle prime tre uscite stagionali tutti i segni di una crisi di identità: 3 punti in tre gare, pochi minuti di impiego (8.7) ed i fischi dell’impietoso pubblico del Madison Square Garden, ormai abbonato alle delusioni.

Smith Jr era arrivato a New York lo scorso gennaio, a seguito della maxi trade che aveva spedito lo scontento Kristaps Porzingis ai Dalla Mavericks. Nelle 21 partite disputate durante la stagione 2018\19 in maglia Knicks, Smith Jr aveva viaggiato a 14.7 punti e 5.4 assist in 28.6 minuti di impiego.

Poche settimane prima della trade, lo scorso anno, Dennis Smith Jr aveva chiesto ed ottenuto dai Dallas Mavericks un periodo di assenza, motivato dal bisogno di “capire la sua situazione ed il suo ruolo” all’interno delle rotazioni di coach Rick Carlisle. Dopo alcuni giorni, il giocatore era tornato in campo.

Dopo una stagione da rookie da 15.9 punti e la nomina nel secondo quintetto di matricole 2017\18, l’arrivo a Dallas di Luka Doncic aveva tolto sicurezze e possessi a Smith Jr, costretto dall’esplosione immediata del talento sloveno a giocare spesso da guardia tiratrice, lontano dalla palla.

Smith era stato scelto con la nona chiamata assoluta al draft NBA 2017 dai Mavericks, dopo una grande stagione da freshman a North Carolina State.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi