Lakers: Lonzo Ball tornerà in campo mercoledì contro Golden State
122304
post-template-default,single,single-post,postid-122304,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Lakers: Lonzo Ball tornerà in campo mercoledì contro Golden State

Lonzo Ball

Lakers: Lonzo Ball tornerà in campo mercoledì contro Golden State

Lonzo Ball è sulla via del ritorno. Il playmaker dei Lakers rientrerà presto in squadra cosi da poter finalmente giocare con LeBron James. Il coach di LA, Luke Walton, aveva già dichiarato ai giornalisti, prima della partita con i Clippers, che si sarebbe aspettato di riavere il ragazzo a disposizione già nel match di mercoledì contro i Golden State Warrios, alla T-Mobile Arena.

Pensando al passato i Lakers hanno voluto assumere un atteggiamento di cautela sulle condizioni di Ball e, nonostante il giovane potesse rientrare già qualche giorno fa, lo staff medico, d’accordo con Walton, hanno deciso di posticipare il ritorno in campo di qualche giorno.

Lonzo Ball: il rientro già mercoledì

“E’ vicino, è vicino”, ha detto Walton a proposito del rientro di Lonzo Ball. “Stiamo giocando bene non c’è nessun motivo di affrettare il ritorno, ma ci siamo quasi”, le parole del coach sul mancato impiego con i Clippers del n°2 giallo-viola.

Ball ha subito un’operazione chirurgica in artroscopia sul suo ginocchio sinistro a luglio e l’obiettivo era di recuperarlo in tempo per l’inizio del training camp. Il rientro è stato cauto, ovviamente con degli allenamenti senza contatti e solo da poco ha ricominciato a pieno regime.

Al termine della scorsa stagione il 20enne playmaker è stato nominato nel Second Team All-Rookie, chiudendo la sua prima stagione in NBA con 10.2 punti, 6.9 rimbalzi e 7.2 assist in 34.2 minuti di media giocati nelle 52 partite in cui è sceso in campo. Ball ha dovuto saltare 15 partite a causa di un problema al legamento collaterale mediale del suo ginocchio a gennaio per poi giocare soltanto 8 partite da li a fine stagione a causa di un altro infortunio.

 

Andrea Notari
notus90@hotmail.it

Andrea Notari, redattore per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment