fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News NBA, la nuova stagione potrebbe partire a fine gennaio, il Martin Luther King Day

NBA, la nuova stagione potrebbe partire a fine gennaio, il Martin Luther King Day

di Edoardo Zanucco

La nuova stagione NBA potrebbe partire a fine gennaio, precisamente il Martin Luther King Day, che l’anno prossimo cadrà il 18 gennaio. A lanciare l’indiscrezione è Vincent Goodwill di Yahoo Sports, secondo il quale la lega non avrebbe comunque ancora escluso di ripartire con la stagione 2020/21 il giorno di Natale. Si cerca dunque una data a effetto, il MLK Day è sempre stato celebrato dal basket americano con la programmazione di un gran numero di partite, merchandising speciale e magliette pre-partita dedicate. 

Le settimane scorse vi avevamo riportato le parole della direttrice esecutiva della NBPA Michele Roberts, la quale riteneva imperativo un inizio alla fine di gennaio o ai primi di febbraio. Adam Silver parlerà della situazione durante una chiamata del Board of Governors venerdì, e sebbene non si sia ancora arrivati a una decisione definitiva sul numero di partite da giocare, concordare una data di ripartenza al più presto darebbe un buon margine di tempo alle franchigie per organizzarsi e prepararsi. 

Queste le parole di Goodwill: “Tra i problemi che la lega sta affrontando con questo nuovo calendario c’è il riuscire a far svolgere la stagione 2021/22 normalmente, da ottobre a giugno. Prima della pandemia e dello stop alla stagione a marzo, molti erano dell’idea di far partire la stagione il giorno di Natale in maniera permanente, principalmente per evitare di doversi scontrare con le partite della NFL“. Goodwill continua scrivendo che la scarsa audience delle Finals potrebbe aver fatto tornare sui loro passi coloro che caldeggiavano quest’idea, poiché terminare la stagione così tardi durante l’estate non sembra incontrare il favore della maggioranza dei giocatori e degli addetti ai lavori.

Nella conferenza stampa prima delle Finals, Silver aveva ipotizzato l’idea del giorno di Natale per l’inizio della NBA 2020/21, ma ora sembra che la nuova stagione possa vedere la palla due a fine gennaio, per lasciare più tempo ai giocatori di recuperare le energie e magari sperare che la pandemia si arresti per tornare a riempire le arene.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi