fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Richard Jefferson: “Voglio giocare un altro anno e fare da mentore ai giovani”

Richard Jefferson: “Voglio giocare un altro anno e fare da mentore ai giovani”

di Andrea Notari

Richard Jefferson non ha ancora terminato la sua avventura in NBA, o almeno è quello che si augura. Il 38enne, che ha alle spalle 17 stagioni nella massima lega americana, vorrebbe infatti giocare ancora un anno.

A spingerlo sarebbe la voglia di cercare di aiutare qualche giovane grazie alla sua grande esperienza.

Ritorno Richard Jefferson: le sue parole

“Sfortunatamente, ho alcune cose che mi interessano e che mi piacerebbe ancora fare, ma sto continuando a sradicare la mia famiglia e trasferirmi in una città ogni volta diversa. Io voglio giocare a basket solo per un altro anno, un altro anno di basket è tutto ciò che ho. Posso anche lasciare un’impressione duratura se prendo un giovane ragazzo sotto la mia ala e cercare di formarlo, per vederlo giocare per i prossimi 10 anni ed essere felice per il suo successo, e sentire di aver contribuito a questo. Non si tratta di gareggiare per un campionato, ho giocato ben quattro finali NBA, sono stato ai playoff 13 volte, ho vinto un campionato, non ho bisogno di inseguirlo adesso”, ha dichiarato Richard Jefferson a ESPN Friday.

Col suo possibile ritorno, l’ala americana potrebbe dare anche l’assalto a quei fatidici 15.000 punti in carriera, che distano appena 96 punti. Jefferson, esploso con i New Jersey Nets, è riuscito a consacrare il suo sogno vincendo l’anello con i Cleveland Cavaliers, guidati da LeBron James, nel 2016.

Nella scorsa stagione ha giocato ai Denver Nuggets ed ha chiuso con 1.5 punti, 0.9 rimbalzi e 0.8 assist giocando in media 8.2 minuti nelle 20 gare disputate.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi