Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMiami Heat Rissa tra Heat e Pelicans, 4 espulsi tra cui Butler ma vince Miami

Rissa tra Heat e Pelicans, 4 espulsi tra cui Butler ma vince Miami

di Michele Gibin
heat pelicans rissa

Rissa nel quarto periodo della partita tra New Orleans Pelicans e Miami Heat, che costa ben 4 espulsi tra cui Jimmy Butler, a vincere la partita sono stati poi gli Heat per 106-95 in trasferta.

Una rissa nata dopo un fallo sotto canestro di Kevin Love ai danni di Zion Williamson. Love aveva abbrancato Williamson per evitare un layup facile dopo che la star dei Pelicans aveva recuperato un pallone dalle mani di Butler, Zion era finito a terra trattenuto da Kevin Love e dopo pochi istanti sul posto erano arrivati gli altri giocatori dei Pelicans tra cui Naji Marshall.

Marshall ha spinto via Love e ha iniziato a sbracciare con Butler, i due sono venuti alle mani con l’ala del Pelicans a mettere una mano al collo alla star di Miami, prima che altri giocatori e gli staff in panchina intervenissero a separare i due e a trattenerli. Spento a fatica un primo accenno di rissa, ne è subito partito un secondo tra Thomas Bryant, centro di riserva di Miami, e Jose Alvarado dei Pelicans con i due a spintonarsi nei pressi del tavolo tecnico. Mentre tutti erano concentrati sul separare Butler e Marshall, Alvarado e Bryant avevano iniziato a beccarsi faccia a faccia, prima di venire a loro volta alle mani.

Dopo alcuni minuti di confusione, una volta tornata la calma gli arbitri hanno riguardato l’accaduto al replay e decretato l’espulsione per Jimmy Butler Thomas Bryant, Naji Marshall e Jose Alvarado. Miami vinto la partita dopo aver guidato anche di 19 punti nel primo tempo e subito la rimonta di New Orleans fino 91-89 Pelicans a inizio quarto quarto, poco dopo la rissa.

Jimmy Butler ha segnato 23 punti prima di lasciare il campo, per Bam Adebayo 24 punti con 7 rimbalzi, Zion Williamson ha segnato 23 punti con 9 rimbalzi e 7 assist. I Miami Heat (31-25) hanno vinto 7 delle ultime 9 partite giocate. “Il nostro gruppo è sempre pronto per qualsiasi cosa ci arrivi contro, siamo uniti e stiamo giocando una grande pallacanestro. Oggi non conta quale sia l’avversario che abbiamo davanti, è quel periodo dell’anno“, ha detto Jimmy Butler.

I Miami Heat hanno però preso per infortunio Tyler Herro nel terzo quarto, per lui una storta al ginocchio sinistro.

You may also like

Lascia un commento