fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets Rockets, Eric Gordon fuori 1-2 settimane per infortunio alla caviglia sinistra

Rockets, Eric Gordon fuori 1-2 settimane per infortunio alla caviglia sinistra

di Gabriele Melina

Eric Gordon, guardia degli Houston Rockets, ha subito un infortunio alla caviglia sinistra durante la gara di ieri contro i Boston Celtics. Nonostante fosse una partitella di riscaldamento in vista della ripresa della stagione regolare, coach Mike D’Antoni ha preferito schierare sul parquet i suoi migliori giocatori, diversamente da coach Brad Stevens che ha invece concesso ai suoi protagonisti un turno di riposo.

Con poco più di un minuto alla fine del secondo quarto, Gordon si eleva per effettuare un passaggio ed effettua una brutta caduta sulla sua gamba sinistra, andando inevitabilmente a rovinare sulla caviglia. Dopo essere rimasto a terra sul campo per un po’ di tempo, il trentunenne è stato soccorso dal resto della squadra ed accompagnato verso gli spogliatoi.

Ulteriori analisi giunte per mano di una radiografia, hanno negato l’eventuale presenza di una frattura o lesione ossea. L’ex New Orleans Pelicans non ha quindi subito un grave infortunio, tuttavia, si crede che egli debba rimanere ai box dall’una alle due settimane(un’ulteriore valutazione delle condizioni fisiche verrà effettuata oggi, ndr). Per Gordon non è stata sicuramente un’annata facile; difatti, dopo aver firmato un’estensione contrattuale per quattro anni da 76 milioni di dollari, è finito in sala operatoria il 13 di novembre per un’operazione al suo ginocchio sinistro.

Anche le sue medie statistiche ne hanno risentito a causa di questi infortuni. In stagione, ha messo a referto 14.5 punti a serata, il suo minimo in carriera da quando si è unito ai Rockets, oltre ad un 37% dal campo ed al 31.9% dalla lunga distanza, queste due percentuali alcune delle più basse della sua carriera. Nonostante ciò, Houston rimane fiduciosa nelle abilità del nativo dell’Indiana, per questo motivo in sua assenza dovrà escogitare nuove soluzioni per riparare a tale buco.

Eric Gordon fuori, Mike D’Antoni ipotizza Danuel House Jr. nel quintetto titolare

A meno che le condizioni di Eric Gordon migliorino di punto in bianco, è molto probabile che la guardia ex Los Angeles Clippers salterà il primo incontro ufficiale, questo venerdì, contro i Dallas Mavericks. Per coach D’Antoni si aprono quindi diversi scenari da esplorare, i quali possono comunque essere considerati come nuove occasioni per testare quintetti alternativi.

Mentre nel secondo tempo contro i Celtics, è stato Ben McLemore a rimpiazzare Gordon, l’ex capo allenatore dei Phoenix Suns avrebbe designato l’ala Danuel House Jr. come principale sostituto:”Vedremo come si sentirà Eric questo venerdì. La nostra rotazione da questo punto di vista è molto versatile, Danuel House Jr. potrebbe partire titolare. Lui di solito sostituisce Covington da numero quattro, ma può anche scendere in campo da tre“.

I Rockets sono una squadra che nel corso della stagione hanno sperimentato molto. Difatti, dopo aver ceduto il loro lungo di riferimento Clint Capela agli Atlanta Hawks, hanno trasferito l’ala P.J. Tucker al ruolo di centro, diminuendo notevolmente l’altezza media dei cinque sul parquet. Con l’infortunio di Gordon, come sottolineato dalla superstar James Harden, ci sarà bisogno ancora una volta di un salto di qualità da parte di ognuno:”Eric era sicuramente un perno fondamentale della nostra squadra. Nella speranza che le sue condizioni fisiche migliorino il prima possibile, abbiamo bisogno di una massima concentrazione e di un massimo impegno da parte di tutti“.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi