fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers L’ex giocatore dei Lakers Shannon Brown arrestato in Georgia

L’ex giocatore dei Lakers Shannon Brown arrestato in Georgia

di Michele Gibin

L’ex giocatore dei Los Angeles Lakers Shannon Brown è stato arrestato a Tyrone, Georgia, per aver aperto il fuoco con un fucile contro due persone che si erano recate a visionare la sua abitazione durante un “open house”, le visite organizzate dalle agenzie immobiliari alle case in vendita negli Stati Uniti.

Come riportato da TMZ Sports, Brown avrebbe minacciato arma in pugno e poi sparato per allontanare due persone che volevano visionare la casa del 34enne ex Lakers, le vittime hanno poi chiamato il 911 spiegando di essere in cerca di una delle case in vendita e di essersi avvicinati all’abitazione di Brown. Secondo le ricostruzioni il giocatore avrebbe prima estratto l’arma per scacciare i due visitatori, che come consentito erano entrati in casa per la visita, e poi sparato “cinque o sei colpi” di avvertimento mentre questi si allontanavano.

Shannon Brown è stato arrestato con l’accusa di “aggravated assault“, aggressione aggravata.

Brown ha giocato 3 stagioni nei Los Angeles Lakers di Kobe Bryant e Pau Gasol, vincendo due titoli NBA (2009 e 2010). Prima di Los Angeles, aveva vestito le maglie di Cleveland Cavs e Charlotte Bobcats, e successivamente di Phoenix Suns e per poche partite San Antonio Spurs e New York Knicks.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi