fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA Passion App Quanto è importante la qualità dei blocchi in un attacco NBA?

Quanto è importante la qualità dei blocchi in un attacco NBA?

di Felice Caporaso

In una Lega come la NBA  che presenta un tasso tecnico di livello altissimo ed una fisicità probabilmente anche superiore ogni dettaglio, anche quello più piccolo, può fare la differenza.Soffermandoci sulla fase offensiva,andiamo ad analizzare quanto può incidere la qualità di un blocco sull’efficacia di un attacco in una squadra NBA
Quando si parla di fase offensiva spesso si fa riferimento al tiro da 3,ai pick and roll,agli hand-off,all’efficacia in penetrazione,alle spaziature e tantissimi altri aspetti sicuramente importantissimi del gioco. Poco però si parla della figura del bloccante, colui che deve portare un blocco,deve creare un vantaggio per un compagno, quello che fa il lavoro oscuro,per intenderci.E invece il bloccante ha un ruolo veramente importante.

A cosa serve un blocco

Il blocco è un fondamentale di collaborazione offensiva utilizzatissimo non solo in NBA ma nella pallacanestro in generale: probabilmente in ogni azione offensiva, se guardiamo attentamente, riusciremo a riconoscere almeno un blocco portato da un attaccante per smarcare un compagno. Possiamo dire tranquillamente che i blocchi sono l’elemento ricorrente in tutti gli schemi inseriti nei playbook delle squadre NBA, nessuna esclusa. Ne esistono una infinità di tipologie: quelli sulla palla, sul lato debole, i cosiddetti blocchi ciechi giusto per citarne qualcuno. Spesso però non è sufficiente bloccare per smarcare un compagno ma bisogna anche farlo nel modo giusto e con i tempi giusti, altrimenti i risultati possono essere addirittura dannosi per la propria squadra (vedi per esempio blocco irregolare:palla persa e fallo personale) specialmente in una lega dove puoi trovarti il Klay Thompson di turno che  rincorre sui blocchi (eh si, perché molti dimenticano che il buon Klay è anche un ottimo difensore) o Andre Iguodala, giusto per rimanere in tema Warriors.

Bloccare con il giusto angolo,in posizione corretta e con i tempi giusti può regalare al compagno di squadra (che deve a sua volta prendere il blocco con i tempi giusti ) quella frazione di secondo in più che nella NBA può trasformare un buon tiro uscendo dai blocchi in un ottimo tiro,un palleggio arresto e tiro leggermente forzato in uno con spazio ecc. Non a caso, recentemente Dirk Nowitzki, parlando del suo nuovo compagno di squadra Andrew Bogut, ha dichiarato :”porta dei blocchi incredibili. Ci ho giocato due settimane,ora capisco come mai Steph Curry avesse sempre tiri aperti”e se lo dice il buon vecchio Dirk

Un esempio concreto

Andiamo ad analizzare questa azione d’attacco dei San Antonio Spurs per capire bene di cosa stiamo parlando:

 

Si vede benissimo che Danny Green dapprima porta un buon blocco a Parker per farlo uscire e ricevere da 3 punti (primo vantaggio),successivamente ne porta un altro a centro area per creare un ulteriore linea di passaggio e infine esce dritto per dritto fuori dall’arco per prendere un tiro da 3 punti dopo un blocco perfetto di Tim Duncan (ahimè Tim,ci mancherai!). Ecco, in questo caso il blocco di Duncan è da manuale e Green ha tutto il tempo di aggiustarsi e tirare con spazio.

Ricapitolando,ogni schema o situazione di gioco che sia,dal pick and roll agli schemi più complessi si basa sull’efficacia dei blocchi: uno schema anche se perfetto sulla carta,non risulterà mai efficace come potrebbe se gli interpreti non fanno i movimenti nel modo e con i tempi giusti…Giocatori come Andrew Bogut, Tristan Thompson, Draymond Green, Steven Adams, Marc Gasol risultano preziosi oltre che per le qualità che tutti conosciamo,anche per i vantaggi che riescono a creare ai compagni di squadra come bloccante. E’giusto sottolineare che un blocco portato bene non rientra in nessuna casella statistica,ma rimane impresso,a fuoco, nella mente dell’allenatore!

 

“Il modo più facile per restare sempre aggiornati con il grande basket della NBA? Easy man. Scarica l’app NBAPassion da Google Play:https://play.google.com/store/apps/details…

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi