fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Il salary cap aumenterà da 94 milioni a 101 dal prossimo anno

Il salary cap aumenterà da 94 milioni a 101 dal prossimo anno

di Gabriele Arico

Già sapevamo che, con il contratto collettivo firmato a dicembre tra i proprietari della NBA e l’associazione dei giocatori, il salary cap sarebbe aumentato. Bene, ora veniamo a sapere anche di quanto. Come riportato da Adrian Wojnarowski, infatti, il tetto salariale ammonterà a 101 milioni di dollari dalla stagione 2017-2018.

La crescita del budget dalla stagione 2014-2015 (e le sue conseguenze)

Già dalla stagione 2014-2015 abbiamo assistito ad aumenti del budget che le franchigie possono destinare ai propri giocatori: ogni anno ci sono stati cambiamenti nel salary cap, ma quello più sostanzioso è avvenuto per l’annata corrente. Infatti, dalla stagione 2015-2016 alla 2016-2017, il tetto è aumentato da 70 milioni a 94. Questo ha comportato degli accordi contrattuali poco normali: lo stipendio di Timofey Mozgov o di Kent Bazemore sono degli esempi.

Questi continui aumenti del budget sono dovuti, in larga parte, a un accordo della durata di nove anni tra la ESPN e la NBA per i diritti tv: grazie a questo, l’emittente televisiva destina alla National Basketball Association ben 2.66 miliardi all’anno.

Vedremo se anche questa estate verranno firmati contratti ‘sbilanciati’ e impensabili fino a qualche stagione fa.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi