Trade deadline 2019: AD-Lakers, nulla di fatto. Gasol ai Raptors, Melo verso L.A. e Fultz ad Orlando

La NBA trade deadline 2019 è stata veramente caldissima: durante questi giorni prima del gong finale ci  rumors, firme, arrivi importanti, buyout e scambi importanti.

Il protagonista è stato sicuramente Anthony Davis: il lungo dei New Orleans Pelicans è stato ricercato dai Lakers ma alla fine è rimasto nella Louisiana nonostante l’offerta monstre dei gialloviola. Tutto rinviato alla prossima estate. Nulla di fatto anche per Mike Conley, che non si è mosso da Memphis, mentre Marc Gasol ha salutato i Grizzlies per andare ai Toronto Raptors. Da non dimenticare, inoltre,  lo scambio che ha portato Tobias Harris a Philadelphia e quello che ha visto Markelle Fultz prendere la via di Orlando. Carmelo Anthony, attualmente free agent, cerca una sistemazione: c’è la possibilità che raggiunga LeBron ai Lakers.

Qui sotto trovate il riassunto di tutto quello che è successo fino al 7 Febbraio, alle 21:00 ora italiana, data in cui è scoccata la NBA trade deadline 2019.

NBA TRADE DEADLINE 2019: TUTTI GLI AFFARI

 

Giovedì 7 febbraio

Ore 23.00 I Phoenix Suns tagliano ufficialmente Wayne Ellington, i Detroit Pistons in prima fila per il tiratore da North Carolina (John Gambadoro – arizonasports.com)

Ore 22.35 I Memphis Grizzlies rilasceranno Omri Casspi, attualmento infortunato, per riportare il numero di giocatori a roster a 15, il numero massimo consentito (Michael Wallace – Grizzlies.com)

Ore 22.24 I Dallas Mavericks rilasceranno Zach Randolph (Shams Charania – The athletic)

Ore 21.56 I Sacramento Kings taglieranno Ben McLemore (Sam Amick – The Athletic)

Ore 21.29 Wesley Matthews ha intenzione di accordarsi con gli Indiana Pacers una volta rilasciato dai New York Knicks (Shams Charania – The Athletic)

Ore 21.26 I Chicago Bulls e Robin Lopez si accorderanno per un buyout nelle prossime ore (Adrian Wojnarowski – ESPN)

Ore 21.24 I Portland Trail Blazers spediscono Caleb Swanigan ai Sacramento Kings in cambio di Skal Labissiere (Adrian Wojnarowski – ESPN)

Ore 21.22 I Detroit Pistons cercheranno di arrivare a Wayne Ellington, tagliato dai Phoenix Suns dopo la trade con i Miami Heat (Adrian Wojnarowski – ESPN)

Ore 21.16 I Toronto Raptors spediscono Greg Monroe ed una seconda scelta futura ai Brooklyn Nets (Shams Charania – The Athletic)

Ore 21.10 Niente trade per Frank Kaminsky degli Charlotte Hornets, il prodotto di Wisconsin verso il buyout? (Sean Deveney – sportingnews.com)

Ore 21.07 Jabari Bird dei Boston Celtics vola ad Atlanta, gli Hawks rilasceranno immediatamente il giocatore. I Celtics liberano uno spot a roster e guarderanno agli svincolati (Shams Charania – The Athletic e Marc Stein – NY Times)

Ore 21.05 Rich Paul conferma a Joe Vardon di Cleveland.com che Anthony davis non sarà scambiato oggi. I New Orleans Pelicans tratterranno Davis ed aspettano l’offerta dei Boston Celtics in estate.

Ore 21.02 I New York Knicks procederanno al buyout con Enes Kanter già in serata, come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN.

Ore 21.00 Gli Orlando Magic puntano su Markelle Fultz, coach Steve Clifford e lo staff dei Magic lavoreranno da subito con il neo-acquisto dei Magic (Adrian Wojnarowski – ESPN)

Ore 20.55 I New York Knicks tratterranno DeAndre Jordan e rilasceranno Wesley Matthews. Pacers, Warriors e Houston su Matthews, Indiana Pacers al momento favoriti (Marc Stein – NY Times e Shams Charania – The Athletic)

Ore 20.50 I Los Angeles Clippers rilasciano Milos Teodosic (Chris Haynes – Yahoo Sports)

Ore 20.47 Gli Orlando Magic acquisiscono Markelle Fultz dai Philadelphia 76ers in cambio di Jonathon Simmons ed una prima ed una seconda scelta(Adrian Wojnarowksi – ESPN e Shams Charania – The Athletic)

Ore 20.45 I Memphis Grizzlies tratterranno Mike Conley, e spediscono Shelvin Mack agli Atlanta Hawks. Mike Conley avrebbe lasciato Memphis a malincuore, ed i Grizzlies reputano la point guard essenziale per la crescita di Jaren Jackson Jr (Tim MacMahon – ESPN)

Ore 20.35 Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN i Los Angeles Lakers avrebbero spedito Michael Beasley e Ivica Zubac ai Los Angeles Clippers, in cambio di Mike Muscala. Muscala era appena giunto ai Clippers nell’affare Tobias Harris. La mossa dei Lakers libera uno spot a roster per eventuali addizioni post-deadline. Michael Beasley sarà con ogni probabilità tagliato dai Los Angeles Clippers (Chris Haynes – Yahoo Sports)

Ore 20.20 Los Angeles Clippers tagliano Marcin Gortat

Ore 19.54: Marc Gasol è un nuovo giocatore dei Raptors. In Tennessee vanno Jonas Valanciunas, Delon Wright, CJ Miles e una scelta al secondo giro del 2024 (Adrian Wojnarowski).

Ore 19.53: I Toronto Raptors sarebbero vicini all’accordo per acquisire Marc Gasol (Adrian Wojnarowski).

Ore 19.52: I Memphis Grizzlies scambiano JaMychal Green e Garrett Temple ai Los Angeles Clippers in cambio di Avery Bradley (Adrian Wojnarowski).

Ore 19.30: Anche gli Houston Rockets tra le squadre che potrebbero acquisire Wesley Matthews (Ian Begley).

Ore 19.25: I Boston Celtics sarebbero interessati, una volta tagliati, a Enes Kanter e Wayne Ellington con il turco avvantaggiato (Ian Begley).

Ore 19.18: I Pacers sarebbero tra le squadre interessate a Wesley Matthews per sostituire l’infortunato Victor Oladipo insieme ai Philadelphia 76ers, Golden State Warriors e Oklahoma City Thunder (Marc Stein).

Ore 19.10: Gli Houston Rockets scambiano Nik Stauskas e Wade Baldwin agli Indiana Pacers e una seconda scelta. Indiana, tuttavia, taglierà i due giocatori (Adrian Wojnarowski).

Ore 19.00: I Denver Nuggets sarebbero interessati a Noah Vonleh, il quale sarà free agent quest’anno (Ian Begley).

Ore 18.53: I New Orleans Pelicans scambiano Nikola Mirotic ai Milwaukee Bucks in cambio di Jason SmithStanley Jonhson e quattro scelte al secondo giro del draft (Zack Lowe).

Ore 18.28: Gli Charlotte Hornets stanno cercando di scambiare Frank Kaminsky (Marc Stein).

Ore 18.05: Gli Houston Rockets scambiano James Ennis ai Philadelphia 76ers in una cambio di una seconda scelta al draft 2021 (Shams Charania).

Ore 17.55: Conley, intervistato durante lo shootaround prima della partita di oggi contro gli Oklahoma City Thunder, ha dichiarato di essere disposto a giocare in qualunque squadra sia scambiato (Marc Stein).

Ore 17.45: I colloqui tra Pelicans e Lakers sembrano essersi arenate. Al momento non sono previste altre offerte o altre comunicazioni tra i due team (Adrian Wojnarowski).

Ore 17.15 Mercato immobile per i Minnesota Timberwolves, Jeff Teague e Gorgui Dieng non attirano grande interesse, Taj Gibson è un’operazione difficile. Anthony Tolliver potrebbero suscitare maggior interesse (Darren Wolfson – KSTP.com)

Ore 16.55 sarebbe definitivamente tramontata l’ipotesi di scambio Kyle Lowry-Mike Conley con i Toronto Raptors, come riportato da Michael Grange di sportsnet.ca

Ore 16.30 Gli Utah Jazz non rinunciano a Mike Conley, nonostante il rifiuto nella giornata di ieri della point-guard dei Grizzlies. L’urgenza di Memphis di muovere la sua coppia di star potrebbe sbloccare l’affare (Marc Stein – NY Times)

Ore 16.25 Gli Charlotte Hornets proseguono i lavori per l’affare Marc Gasol, nonostante alcuni ostacoli evidenti. Anche JaMychal Green dei Grizzlies sul mercato, ci sarebbero squadre interessate (Marc Stein – NY Times)

Ore 16.20 Percorso difficile per la reunion Zach Randolph – Memphis Grizzlies, in usciota da Dallas. Come riportato da Omari Sankofa per The Athletic, i Grizzlies avrebbero bisogno di liberare un posto a roster, ed un’eventuale trade per Mike Conley e\o Marc Gasol porterebbe ulteriore “affollamento” in casa Grizzlies.

Ore 16.10 Gli Charlotte Hornets cercheranno sino all’ultimo momento disponibile di cedere il lungo al quarto anno Frank Kaminsky (sean Devenet – sportingnews.com)

Ore 14.55 Davide Chinellato riporta su Twitter che i Dallas Mavericks e Zach Randolph sono vicini ad un accordo per il buyout. Come riportato da Marc Stein del NY Times, Randolph non è atteso a Dallas.

Ore 14.30 Secondo Bleacher Report gli Orlando Magic e gli Atlanta Hawks sono interessate a Markelle Fultz, il quale sembra essere fuori dal progetto 76ers. Ci sono già stati dei contatti, la trade si potrebbe realizzare in queste ultime ore di mercato.

Ore 14.15 Brad Turner riporta che i Los Angeles Lakers non faranno altre telefonate per Anthony Davis, perchè ritengono di aver già offerto il massimo e non hanno ricevuto notizie dal Gm dei Pelicans Dell Demps. Il coaching staff dei Pelicans sarebbe favorevole ad effettuare la trade proposta dai Lakers, ma non possono forzare il GM ad accettarla.

Ore 13.00 David Aldridge conferma il forte interesse dei Los Angeles Lakers per Trevor Ariza, sebbene l’unico modo per arrivare al giocatore ex Rockets sia quello di sacrificare un role player giovane, come ad esempio Kentavious Caldwell-Pope.

Ore 12.58 Secondo David Aldridge gli Wizards non hanno alcuna intenzione di privarsi di Bradley Beal. Con le trade che hanno coinvolto Otto Porter Jr e Markieff Morris, gli Wizards hanno abbattuto il proprio payroll per la stagione 2019\20, evitando la luxury tax.

Ore 6.30 Mossa anche sull’asse Wizards-Pelicans di impatto minore: Markieff Morris vola a NOLA, Washington accoglie Wesley Johnson. Altro movimento degli Wizards, molto attivi nelle ultime ore.

Ore 5.00 Scambio fatto per i Sacramento Kings che arrivano ad Harrison Barnes: ceduti a Dallas Justin Jackson e Zach Randolph (Wojnarowski – ESPN)

Ore 02.55 Gli Houston Rockets potrebbero anche tagliare il contratto di Iman Shumpert, garantendosi uno spazio salariale pari a 13,5 milioni. (Kevin O’Connor, The Ringer)

Ore 02.40 Si affievoliscono le speranze dei Los Angeles Lakers per la chiusura dell’affare Davis, dopo un mercoledì avaro di conversazioni con il GM di NOLA Dell Demps. (Adrian Wojnarowski, ESPN)

Ore 02.20 Cleveland cede agli Houston Rockets Wade Baldwin e Nik Stauskas, appena arrivati dalla trade che aveva coinvolto Rodney Hood pochi giorni fa. Il quadro del maxi-scambio è ora completo. (Adrian Wojnarowski, ESPN)

Ore 02.12 Novità riguardo la trade a 3 tra Houston, Sacramento e Cleveland: i Kings riceveranno una scelta futura al secondo giro. (Bleacher Report)

Ore 02.01 Another Woj Bomb! Maxi-trade a 3 tra Houston Rockets, Cleveland Cavaliers e Sacramento Kings: Iman Shumpert va alla corte di Mike D’Antoni,  Alec Burks invece vestirà la canotta dei Sacramento Kings, via Cleveland. I Cavs ricevono Brandon Knight e Marquese Chriss (via Rockets) ed una scelta 2019 protetta al primo giro 

Ore 02.00 I Boston Celtics sono interessati ad acquisire le prestazioni di Wayne Ellington, in uscita dai Phoenix Suns. Possibile buy-out nelle prossime ore. (Hoop Central)

Ore 01.55 Nell’affare precedente, Chicago manderà anche una scelta al secondo giro del 2023, a completamento della trade. (Adrian Wojnarowski, ESPN)

Ore 01.45 Scambio completato sull’asse Washington Wizards-Chicago Bulls. Saluta il Distretto Otto Porter in cambio di Jabari Parker e Bobby Portis, che effettuano il percorso inverso. (Adrian Wojnaroswki, ESPN)

Ore 01.05 I Toronto Raptors non attivamente alla ricerca di Mike Conley, secondo Marc Stein del NY Times. C’è pessimismo sulla possibilità dei Detroit Pistons di arrivare alla point guard di Memphis,

Ore 01.05 Marc Gasol dei Memphis Grizzlies non viaggerà ad Oklahoma City con la squadra per la trasferta di venerdì. (Shams Charania – The Athletic)

Ore 00.45 A circa 24 ore dallo scadere della trade deadline, niente si è ancora mosso in casa New York Knicks per Enes Kanter. In caso di mancata trade, Kanter ed i Knicks si accorderanno immediatamente per un buyout. (Adrian Wojnarowski – ESPN)

Mercoledì 6 febbraio

Ore 22.45 L’agente Mark Bartelstein sta lavorando con i Suns per trovare un accordo sul buyout di Wayne Ellington arrivato insieme a Tyler Johnson. L’ex Los Angeles Lakers potrà firmare con una squadra che lotterà per i playoff. (Adrian Wojnarowski)

Ore 22.20 Gli Indiana Pacers e i Toronto Raptors fra le squadre interessate a Mike Conley. Il prezzo rimane comunque alto. (Sam Amick)

Ore 22.15 Mike Conley non vorrebbe giocare a Utah ma preferirebbe una squadra della Eastern Conference. (Brian Windhorst)

Ore 21.55 I Miami Heat scambiano le guardie Tyler Johnson e Wayne Ellington ai Phoenix Suns in cambio di Ryan Anderson. (Adrian Wojnarowski)

Ore 20:58 i Pistons avrebbero offerto ai Grizzlies Drummond in cambio di Marc Gasol, ma la proposta è stata rifiutata. (Kevin O’Connor)

Ore 20:47 rimane ancora in piedi la trattativa tra Grizzlies e Hornets con al centro Marc Gasol. (Jake Fischer)

Ore 20:42 i Raptors hanno spedito ai Sixers Malachi Richardson, una seconda scelta del 2022 e i diritti su Emir Preldzic in cambio di cash. (Keith Pompey)

Ore 20:21 interesse dei Sixers nei confronti di Wesley Matthews. (Jon Johnson)

Ore 20:13 Lakers, ufficiale l’arrivo di Reggie Bullock.

Ore 19:44 I Pelicans cercano acquirenti per Randle e Mirotic. (Marc Stein)

Ore 19:30 Fronte Anthony Davis: i Pelicans non hanno ancora risposto all’ultima proposta dei Lakers, con cui dovranno riallacciare i contatti per l’affare (Adrian Wojnarowski)

Ore 18.05 La trade, imbastita dai Charlotte Hornets, che avrebbe mandato Bismack Biyombo, Michael Kidd-Gilchrist e una scelta protetta ai Memphis Grizzlies in cambio di Marc Gasol, si sarebbe complicata proprio a causa della scelta. La franchigia del Tennessee la vorrebbe senza restrizioni. (Kevin O’Connor)

Ore 17.39 Gli Utah Jazz hanno offerto Ricky Rubio, Derrick Favors e una scelta ai Memphis Grizzlies in cambio di Mike Conley. (Kevin O’Connor)

Ore 17.36 I Minnesota Timberwolves starebbero cercando di trovare acquirenti per Jeff Teague. (The Athletic)

Ore 17.28 I Detroit Pistons stanno finalizzando una trade che manderebbe Stanley Johnson ai Milwaukee Bucks in cambio di Thon Maker. (Adrian Wojnarowski)

Ore 16.25 I Boston Celtics sono ottimisti per quanto riguarda la firma di Kyrie Irving, nonostante siano rimasti un pò scossi. (Zach Lowe)

Ore 11:30 Nikola Mirotic nel mirino dei Milwaukee Bucks. L’ala dei New Orleans Pelicans, sul mercato da un paio di giorni, sarebbe il fit perfetto per Antetokounmpo e compagni. (Sporting News)

Ore 10.55 Anche Pau Gasol dei San Antonio Spurs è sul mercato. La franchigia texana sta facendo di tutto per cedere il centro spagnolo prima della chiusura della trade-deadline, secondo Sporting News. 

Ore 10.40 Secondo Sean Deveney di sportingnews.com, dopo una iniziale accelerazione si sarebbero bloccati i colloqui tra Memphis Grizzlies e Charlotte Hornets per Marc Gasol, “scetticismo” circa la chiusura dell’affare entro giovedì.

Ore 10.30 L’intenzione dei Philadelphia 76ers sarà in estate quella di trattenere sia Jimmy Butler che il neo acquisto Tobias Harris, entrambi prossimi free agent (Adrian Wojnarowski – ESPN)

Ore 10.30 Dopo l’affare Bullock-Lakers, i Detroit Pistons si ritirano dalla corsa per Mike Conley?Prezzo troppo alto” secondo Vincent Ellis di Detroit Free Press.

Ore 10.20 I Philadelphia 76ers ed i Los Angeles Clippers si accordano per una maxi-trade che spedisce Tobias Harris, Boban Marjanovic e Mike Scott ai Sixers in cambio di Landry Shamet, Wilson Chandler, Mike Muscala, una scelta al primo giro 2020, una scelta non protetta al primo giro 2021 (via Miami Heat) e due future seconde scelte (2021 e 2023) (Adrian Wojnarowski- ESPN)

Ore 10.10 I Detroit Pistons spediscono la guardia Reggie Bullock ai Los Angeles Lakers in cambio della seconda scelta Sviatoslav Mykhailiuk e di una scelta futura al secondo giro. L’affare verrà ufficializzato nelle prossime ore. (Brad Turner- LA Times)

Ore 01.30 Rimosso il numero 33 sopra l’armadietto di Marc Gasol nello spogliatoio dei Grizzlies” lo riporta David Cobb del Commercial Appeal di Memphis.

Ore 01.05 I New Orleans Pelicans non intendono schierare Anthony Davis sino a giovedì, e ne rivaluteranno la posizione e le condizioni fisiche solo dopo la trade deadline. Non esclusa la possibilità che, in caso di mancata trade, Davis possa restare fermo per il resto della stagione. Lo staff medico dei Pelicans ha dichiarato Davis guarito e pronto a tornare in campo (Shams Charania – The Athletic)

Ore 00.50 Come riportato da Brendan Marks del Charlotte Observer, ci sarebbe la volontà da parte di Grizzlies e Hornets di chiudere per Marc Gasol. Difficile per Charlotte far quadrare i conti, però.

Ore 00.20 Memphis avrebbe avviato colloqui con almeno sei squadre diverse per Mike Conley e Marc Gasol, tra cui Toronto Raptors e Charlotte Hornets. Conley vedrebbe di buon occhio la soluzione Toronto (Michael Grange – Sportsnet.ca)

Ore 00.05 Come riportato da Shams Charania di The Athletic via Twitter, i Memphis Grizzlies e gli Charlotte Hornets avrebbero avviato le trattative per Marc Gasol. Il catalano non scenderà in campo martedì notte contro i Minnesota Timberwolves a Memphis.

Seguite tutti gli aggiornamenti live anche VIDEO: direttamente e per la prima volta sul canale YouTube di NBAPassion, con tanti ospiti illustri da diverse riviste del settore, per arrivare fino alla Gazzetta dello Sport. Dalle 15.30 fino al termine della deadline, chiudendo anche con i commenti a caldo una volta che i giochi saranno fatti.

 

NBA Trade deadline 2019: Martedì 5 Febbraio

 

Ore 23.25 Interesse immutato per Trevor Ariza da parte dei Los Angeles Lakers, in caso gli Washington Wizards decidessero di sondare il terreno per l’ex Phoenix Suns (Ramona Shelburne – ESPN)

Ore 23.00 Gli Indiana Pacers cercherebbero acquirenti per Kyle O’Quinn ed il suo annuale da 4.4 milioni di dollari. Obiettivo una guardia\ala (KeithSmith – Yahoo Sports)

Ore 22.35 Kyle Lowry dei Toronto Raptors “è pienamente consapevole” dell’eventualità di poter essere coinvolto in una trade entro la deadline di giovedì (Jake Fischer – SI.com)

Ore 22.15 I New Orleans Pelicanshanno chiesto sempre di più ed ancora di più, una proposta irrealistica ed oltraggiosa. Anthony Davis rimane della stessa idea: vuole L.A.” (Brad Turner – LA Times)

Ore 21.55 I colloqui tra Toronto e Memphis per Mike Conley e Marc Gasol sarebbero stati iniziati dai Grizzlies, nel tentativo di stimolare il mercato per la coppia di giocatori. I colloqui “non avrebbero fatto molti progressi” prima di arenarsi (Michael Grange – sportsnet.ca)

Ore 21.48 Secondo Marc Stein del NY Times, i Los Angeles Lakers sono l’unica squadra attualmente al lavoro per una trade per Anthony Davis (via Marc Stein – Twitter)

Ore 21.45 I New Orleans Pelicans rendono noto che Anthony Davis (indice della mano sinistra) potrebbe fare il proprio ritorno in campo mercoledì sera a Chicago (via Bleacher Report)

Ore 21.35 i Memphis Grizzlies rifiutano la proposta dei Toronto Raptors per Mike Conley e Marc Gasol (Jake Fischer – via Bleacher Report)

Ore 21.20 L’ultima offerta presentata dai Los Angeles Lakers prevedeva Lonzo Ball, Kyle Kuzma, Brandon Ingram, Josh Hart, Ivica Zubac, Kentavious Caldwell-Pope e 2 future prime scelte. I Lakers avrebbero inoltre accolto il contratto di Solomon Hill (Brad Turner – LA Times)

Ore 20:48 i Raptors piombano su Marc Gasol e Mike Conley: offerti ai Memphis Grizzlies Kyle Lowry e Jonas Valanciunas (Jake Fischer)

Ore 20:44 Lakers-Davis: i gialloviola rimangono interessati all’affare, aspettando una controproposta dei Pelicans che non sia esagerata. (Adrian Wojnarowski)

Ore 20:38 i Lakers non sono disposti ad accettare la richiesta di aggiunta di altre due prime scelte per Anthony Davis, tirandosi fuori dalle discussioni (Brad Turner)

Ore 19:16 i Phoenix Suns potrebbero essere interessati ad inserirsi come terzo team nella trattativa tra Pelicans e Lakers per Anthony Davis (Brad Turner e Tania Ganguli)

Ore 18.00 I Philadelphia 76ers non vogliono privarsi di Markelle Fultz, convinti del suo potenziale in relazione alla sua giovane età (Sean Deveney).

Ore 17.48 I Washington Wizards vorrebbero una star al posto di Otto Porter, ma difficilmente verrà trovato un accordo (Sean Deveney).

Ore 17.00 I Milwaukee Bucks starebbero cercando di scambiare Tony Snell (Brian Windhorst).

Ore 01.18 Jabari Parker, ala dei Chicago Bulls, potrebbe essere un giocatore giallo-viola a giorni, secondo Brian Windhorst di ESPN.

 

NBA Trade Deadline 2019 Lunedì 4 Febbraio

 

Ore 23.00 LaVar Ball: “Lonzo vuole rimanere a Los Angeles, ma se dovesse essere scambiato, Phoenix sarebbe la metà più adatta. Non voglio vederlo a New Orleans” (Ohm Youngmisuk, ESPN)

Ore 21.50: Fra le priorità dei Pelicans nella trade ci sarebbe quella di prendere un giocatore che abbia il potenziale per diventare una star (Adrian Wojnarowski).

Ore 21.36: Magic Johnson e Dell Demps hanno parlato della trade che coinvolgerebbe Davis. I Lakers sarebbero disposti a prendere il contratto pesante di Solomon Hill per Lonzo Ball , Kyle Kuzma, Brandon Ingram, Rajon Rondo, Lance Stephenson, Michael Beasley e due prime scelte (Brad Turner).

Ore 20:35 i Lakers hanno offerto ai Pelicans un nuovo pacchetto per Anthony Davis comprendente giovani e scelte che sembra accontentare i Pelicans. Ci sono stati colloqui tra Magic Johnson, Rob Pelinka e Dell Demps: non sono noti i progressi ma la trattativa è diventata più serrata (Adrian Wojnarowski)

Ore 20:28 Anthony Davis rifirmerebbe a lungo termine con Lakers, Knicks, Bucks e Clippers (Shams Charania)

Ore 20:26 nella lista di Davis ci sarebbero anche i Milwaukee Bucks, che però non hanno parlato coi Pelicans dell’affare (Adrian Wojnarowski)

Ore 20:23 i Pelicans hanno respinto una proposta di trade per Davis da parte dei Knicks: nel pacchetto era incluso Porzingis (Adrian Wojnarowski)

Ore 20:18 i Sixers non rifirmeranno Corey Brewer per il resto della stagione (Bleacher Report)

Ore 20:13 i contatti tra Lakers e Pelicans per l’affare Davis verranno intensificati questa settimana (Bill Oram)

Ore 19:56 Pelicans, anche Julius Randle e Nikola Mirotic potrebbero partire entro la trade deadline (Marc Stein)

Ore 19:51 Fronte Anthony Davis: i Celtics non sono tra le squadre con cui sarebbe disposto di firmare a lungo termine  (Adrian Wojnarowski)

Ore 19:40 Alec Burks verrà tradato dai Cavs prima della trade deadline (Marla Ridenour)

Ore 19:34 DeAndre Jordan è destinato a lasciare New York nei prossimi giorni. Si parla di buyout (Mike Vorkunov)

Ore 18.20 i Cleveland Cavs tagliano Kobi Simmons, e liberano un posto a roster per i nuovi arrivati Nik Stauskas e Wade Baldwin. (Kenny Honaker, Cavs Nation)

Ore 16:30 Aggiornamento su Wesley Matthews: oltre agli Indiana Pacers e ai Philadelphia 76ers, sarebbero sull’ex Mavericks anche Houston Rockets, Oklahoma City Thunder, Toronto Raptors e i Golden State Warriors. (Marc Stein, NY Times)

Ore 16:00 Dopo aver scambiato Rodney Hood, Cleveland è pronta a salutare anche Alec Burks, finito nel mirino degli Houston Rockets. Secondo Clutch Points, sul piatto ci sarebbero Brandon Knight ed una scelta futura al primo giro.

Ore 15.25 a New York ci sono molti movimenti in uscita: Wesley Matthews interessa a 76ers Pacers secondo J. Michael di The Athletic, mentre per Marc Berman di The New York Post il centro Enes Kanter potrebbe finire all’interno di una trade.

NBA Trade Deadline 2019: Domenica 3 Febbraio

 

Ore 22.30 Il futuro di Frank Ntilikina è a New York, come ribadito da coach David Fizdale nonostante l’arrivo ai Knicks di Dennis Smith Jr: “Sta a me trovare il modo di farli coesistere“. (Ian Begley ESPN)

Ore 21.00 I Cleveland Cavs spediscono Rodney Hood ai Portland Trail Blazers in cambio di Nik Stauskas, Wade Baldwin e due future seconde scelte (2021 e 2023). (Adrian Wojnarowski ESPN)

Ore 16.35 I Dallas Mavericks ascolteranno offerte per Harrison Barnes e Dwight Powell. Alcuni team sono già pronti per presentare una proposta di trade nei prossimi. I due giocatori avrebbero diritto ad una player option per la stagione 2019-2020 rispettivamente da 25 e 10 milioni di dollari. (David Lord, 247 Sports)

Ore 16.15 Rodney Hood nel mirino dei Golden State Warriors e dei San Antonio Spurs. Secondo Chris Fedor di Cleveland.com, anche Philadelphia 76ers, Los Angeles Clippers e Oklahoma City Thunder avrebbero mostrato interesse per la guardia tiratrice dei Cavs.

Ore 15.00 Secondo Eric Pincus di Bleacher Report , se i New Orleans Pelicans dovessero ottenere una prima scelta per Julius Randle o Nikola Mirotic entro il 7 febbraio, ai Lakers potrebbe bastare inserire un’altra prima scelta nei pacchetti proposti a NOLA per sbloccare la situazione.

Ore 12.36  arrivano da NO le prime indiscrezioni sulle offerte presentate dai Lakers: all in con giocatori giovani e veterani ed una scelta al primo giro. I Pelicans chiedono un’altra scelta e l’inserimento di un giocatore di New Orleans in direzione LaLaLand.

Ore 10.00 Thon Maker dei Milwaukee Bucks rimane sul mercato, diverse squadre hanno chiesto informazioni a Milwaukee sul lungo sudanese-australiano. Maker non è sceso in campo sabato notte contro gli Washington Wizards (Adrian Wojnarowski, ESPN)

Ore 01.40 Reggie Bullock, guardia dei Detroit Pistons, è seguito da un gruppo importante di squadre. Tra queste ci sarebbero anche i Los Angeles Lakers: finora, però, i Pistons non sono soddisfatti delle contropartite offerte. (Tania Ganguli, LA Times) 

Sabato 2 Febbraio

Ore 23.15 I New Orleans Pelicans non hanno intenzione di muovere Jrue Holiday, nonostante l’interesse di alcuni team. Holiday sarà sotto contratto fino al 2022. (Adrian Wojnarowski, ESPN)

Ore 21.26 Ore di attesa e studio per AD in partenza: i Lakers sarebbero in prima linea ma oggi non ci sono stati rilanci ufficiali ed arrivano rumors contrastanti e differenti sulle offerte presentate. Per alcuni insider di ESPN LA non avrebbe le scelte ed i giocatori giusti per accontentare i Pelicans. Ma NOLA ha l’acqua alla gola, o lo scambia in tempi rapidi oppure dovrà accantonare Davis per il resto della stagione, facendoli perdere valore. Sarà ceduto?

Ore 19.08 Portland Trail Blazers, NBC Sports riporta che i Portland Trail Blazers siano pronti a sacrificare una prima scelta al draft ed almeno un giocatore per arrivare ad un giocatore in grado di spostare gli equilibri. Recenti voci (anche se smentite dal Front Office della franchigia) riportano di un interesse dei Trail Blazers nei confronti di Marc Gasol.

Ore 18.45 New York Knicks, GM anonimo su NY e Kevin Durant: “Se i Knicks si sono privati di Porzingis, è perché sono sicuri che arriveranno a Durant quest’estate. La mossa dei Knicks non ha precedenti.(Howard Beck, Bleacher Report)

Ore 18.30 Bobby Marks (ESPN) sui Pelicans: “Se Anthony Davis non lascerà New Orleans entro il 7 febbraio, nel loro interesse i Pelicans farebbero bene a non schierarlo per il resto della stagione, per non correre il rischio di infortuni” Davis ha saltato 66 partite per infortunio dal 2012, ed è al momento fuori per un problema all’indice della mano sinistra.

Ore 18.10 Dopo il passaggio di Timothé Luwawu-Cabarrot ai Chicago Bulls, gli Oklahoma City Thunder hanno due posti disponibili a roster ed una trade exception da 10.8 milioni di dollari da spendere, potenzialmente già entro il 7 febbraio: “Dipenderà da chi sarà disponibile da qui a giovedì prossimo“, così coach Billy Donovan. (Cody Taylor, USA Today)

Ore 17.40 Tutti disponibili in casa Bulls a parte Lauri Markkanen e Wendell Carter Jr, fonti riportate da ESPN. Prezzi altissimi per Zach LaVine e Kris Dunn.

Ore 17.40 Gli Houston Rockets cercano acquirenti per i contratti di Marquese Chriss e Brandon Knight, disponibili ad aggiungere una futura prima scelta. (ESPN)

Ore 17.30 JaMychal Green, Garrett Temple e Justin Holiday dei Memphis Grizzlies sarebbero disponibili sul mercato, fonti citate da ESPN riportano.

Ore 17.30 Ricky Rubio e Derrick Favours disponibili per arrivare a Mike Conley dei Memphis Grizzlies. Mossa che garantirebbe spazio salariale ai Jazz nella prossima stagione. Dante Exum o Grayson Allen possibili aggiunte. (Zach Lowe, ESPN)

Ore 17.30 i Portland Trail Blazers cercano di rinforzare la squadra rendendo disponibile la loro prossima prima scelta. Obiettivo un’ala, Otto Porter Jr degli Washigton Wizards e Taurean Prince degli Atlanta Hawks tra i nomi. Atlanta chiede un giocatore giovane e scelte. (Zach Lowe, ESPN)

Ore 17.00 A seguito della trade tra New York Knicks e Dallas Mavericks che lo ha convolto –  assieme Kristaps Porzings, Courtney Lee, Wesley Matthews, Dennis Smith jr e Trey BurkeTim Hardaway Jr beneficierà della clausola di “trade kicker” che accrescerà la cifra percepita dall’ex Knicks del 15% per le prossime due stagioni. Hardaway Jr percepirà quindi 19.2 milioni in questa stagione, e 20 per la prossima.

Ore 15.00 Shams Charania di The Athletic riporta che Kentavious Caldwell-Pope dei Los Angeles Lakers non rientra in nessuno dei pacchetti proposti ai New Orleans Pelicans per Anthony Davis.

Ore 8.40 Adam Wojnarowski di ESPN riporta la prima effettiva offerta ufficiale dei Lakers per Anthony Davis: non tutti i giovani coinvolti.

Ore 7.30 Secondo quanto riportato dal padre di AD il centro non avrebbe intenzione di giocare con i Celtics. (ESPN)

Ore 4.30 Houston e Memphis stanno discutendo i termini di una trade che coinvolgerebbe Brandon Knight, attuale guardia dei Rockets. La squadra di D’Antoni potrebbe inserire nella trattativa una scelta futura al primo giro per liberare l’intero contratto del giocatore. (Kevin O’Connor, The Ringer)