Joel Embiid: “Io amo l’atteggiamento di Lonzo Ball”

Joel Embiid continua a far parlare di sé dentro e fuori dal campo. Il big man dei 76ers in queste ultime ore ha cambiato il suo giudizio su uno dei più chiacchierati prospetti dell’ultimo Draft Nba: Mr. Lonzo Ball.

I Philadelphia 76ers continuano il loro viaggio in California e dopo la sconfitta incassata all’Oracle Arena di Oakland contro i Golden State Warriors, sono volati verso Los Angeles dove hanno vinto contro i Los Angeles Clippers in netta crisi ormai.

Lonzo Ball tra gli avversari di Joel Embiid

Con un record di sette vittorie e sei sconfitte in questa regular season, i 76ers allenati da coach Brett Brown e trascinati da un sontuoso Ben Simmons; affronteranno nella notte tra mercoledì e giovedì affronteranno i Los Angeles Lakers.

La squadra allenata da coach Luke Walton nonostante un record di 6 vittorie e 8 sconfitte, si gode la super tripla doppia di Lonzo Ball che a soli 20 anni e 15 giorni è il più giovane ad aver realizzato una tripla doppia in un match Nba.

In attesa del prossimo scontro tra le due franchigie, Joel Embiid in un’intervista rilasciata all’insider Ramona Shelburne di ‘Espn.com‘, parla del suo nuovo giudizio sul numero #2 dei Lakers.

“Ho sbagliato a giudicare subito Lonzo Ball. Ero convinto che fosse un presuntuoso, ma è stato un grave errore. Mi piace il suo atteggiamento, i suoi miglioramenti e come si pone con tutti i suoi colleghi. Io amo tutto il suo repertorio tecnico. Spero cresca davvero in fretta”.

Luca Castellano

Amante del basket dall’età di 8 anni e amante dell’NBA a 360 gradi. Aspirante giornalista/ telecronista di pallacanestro, con lo scopo di divulgare la sua passione alla portata di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.