Super Towns spazza via i Pelicans di Davis, 110-106 per Minnesota

Continua il grande momento di forma dei Minnesota Timberwolves e del proprio leader Karl Anthony Towns. Trascinati da un super KAT, autore di una prova da 27 punti e 27 rimbalzi, i Timberwolves hanno ottenuto la loro quarta vittoria nelle ultime cinque partite, trionfando sui New Orleans Pelicans per 110-106.

Non basta alla franchigia della Luisiana, per l’ennesima volta nella sua carriera, Anthony Davis. Il candidato al premio di MVP mette a referto una doppia doppia da 30 punti e 14 rimbalzi, nonostante la sua presenza fosse in dubbio poche ore prima della gara, a causa di alcuni problemi fisici.

In casa Minnesota, buona prova anche da parte di Andrew Wiggins, autore di 18 punti, del rookie Josh Okogie (17 punti) e di Tyus Jones e Dario Saric, capaci di realizzare 28 punti in coppia in uscita dalla panchina.

Karl-Anthony Towns di nuovo trascinatore assoluto

 

A prendersi la scena durante la partita è però Karl-Anthony Towns, così come in tante altre vittorie nell’ultimo periodo. Il n°32 dei Timberwolvs, oltre ai 27 punti e rimbalzi già citati in precedenza, ha collezionato 3 assist, 4 stoppate, 2 palle rubate e…tanto affetto.

Al termine dell’incontro la sua prestazione monstre è stata riconosciuta dai tifosi, che durante l’usuale intervista post partita, hanno ben pensato di omaggiare il prodotto di Kentucky.