Vlade Divac

NBA India, i Sacramento Kings e gli Indiana Pacers saranno le prime due squadre NBA a giocare una partita in India.

L’annuncio ufficiale della lega, diffuso oggi, segue la dichiarazione d’intenti rilasciata a mezzo stampa dal Commissioner NBA Adam Silver in estate, a Mumbai.

NBAPassion.com aveva riportato in estate dei programmi della NBA di giocare una partita di pre-season nel sub-continente indiano. L’appuntamento per i tifosi è dunque fissato per il 4 e 5 ottobre prossimi al NCSI Dome di Mumbai.

Ambasciatore dello sbarco della lega nel suo paese natale è il proprietario dei Sacramento Kings, Vivek Ranadivé, nato proprio a Mumbai:

I Sacramento Kings sono orgogliosi di essere la prima squadra NBA a giocare una partita in India. Come indiano-americano sono personalmente onorato di aver contribuito a questo momento storico per il paese in cui sono nato e cresciuto. La pallacanestro è in una fase di crescita esponenziale in India, e siamo elettrizzati all’idea di poter contribuire ad accrescere la popolarità della NBA in tutto il globo. L’intero pianeta vede l’India e la pallacanestro mondiale quali nuove frontiere di sviluppo

– Vivek Ranadivé su NBA India –

 

Di rito le parole del grande capo NBA Adam Silver:

La nostra prima partita NBA in India contribuirà a coltivare e sfruttare le enormi potenzialità di uno sport, la pallacanestro, in un paese la cui cultura sportiva cresce di giorno in giorno, e coinvolge ogni giorno di più una delle nazioni più giovani ed in espansione al mondo. Ringraziamo gli Indiana Pacers ed i Sacramento Kings per la loro partecipazione allo storico evento

– Adam Silver –

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.