76ers, Joel Embiid vede il rientro in campo: “Viaggerà con la squadra a Houston”

Philadelphia 76ers, Joel Embiid salterà la trasferta di Chicago ma potrebbe raggiungere la squadra a Houston, Texas, per la sfida contro i Rockets di James Harden in programma venerdì 8 marzo.

Il centro camerunense è fermo dallo scorso 21 febbraio a causa di un problema di tendinite al ginocchio sinistro. Con l’avvicinarsi dei playoffs e considerata la storia di infortuni di Embiid, la squadra ha deciso di fermare il giocatore in via precauzionale, concedendo a “JoJo” un periodo di riposo e riabilitazione.

Così coach Brett Brown sulle condizioni di Joel Embiid:

Se Embiid sarà in campo a Houston? Spero di si. Ma non sono in condizioni di dichiararlo ufficialmente, c’è la possibilità che possa prendere parte alla trasferta, questo si

Così Joel Embiid sulle sue condizioni, lo scorso 3 marzo: “Si parla di preservare la salute sul lungo periodo, di fare in modo che io sia pronto non solo per i prossimi playoffs, ma per i prossimi 15 anni di carriera. Io sono un giocatore che scende in campo in qualsiasi condizione, se il fisico me lo permette, ma data la situazione della squadra ed il momento della stagione, abbiamo deciso che la cosa migliore da farsi fosse fermarsi ora“.