Home Basket femminile L’USK Praga domina su ogni fronte: il Famila Schio cede per 78-60

L’USK Praga domina su ogni fronte: il Famila Schio cede per 78-60

di Andrea Delcuratolo
USK Praga-Famila Schio

Per Gara 1 dei quarti di finale di EuroLeague Women, ├Ę andata in scena USK PragaFamila Wuber Schio. Neanche il tempo di festeggiare la Coppa Italia LBF conquistata a Torino, che le ragazze di coach George Dikaioulakos subito sono chiamate all’impegno europeo.

La partita della Kralovka Arena ha messo di fronte alle scledensi la primatista del gruppo B della fase a gironi della competizione (12-2 il record, al pari delle campionesse in carica del Fenerbahce). Basta questo per capire la portata dell’impegno della squadra di Dikaioulakos. Ancora assente Julia Reisingerova per Schio, che porta solo 9 giocatrici a referto. Assente anche Giorgia Sottana, rimasta in Italia per la nascita della figlia Ellis.

USK Praga – Famila Schio: l’analisi della partita

A Praga non c’├Ę partita. Il Praga, allenato da coach Natalia Hejkova parte fortissimo, con tre triple consecutive, non lasciando pi├╣ un ritmo che Schio non riesce a tenere. Le scledensi infatti giocano un primo quarto completamente senza ritmo, trovando appena 8 punti e concedendo troppo in difesa. La partita, nella sua complessit├á, viene dominata da Praga, che per├▓ non trova┬á facilmente il canestro come testimoniato dal 49.1% dal campo (29/59 dal campo, 54.5% da tre col 12/22).

A rimbalzo la squadra di coach Dikaioulakos fatica prendendo appena 37 rimbalzi in quaranta minuti. Se la difesa non sorride, l’attacco piange direttamente. A fine partita viene realizzato solo il 33.7% dei tiri (dal campo solo 25/74) e gli assist sono appena 15 . Frutto di un pallone gestito in maniera frettolosa, che porta ad un tiro impreciso. Schio subisce su ogni lato del campo: sono ben 8 i palloni rubati da Praga, che trova anche 26 assist e ben 43 rimbalzi.┬á

La forza offensiva delle ceche viene dimostrata dalla doppia doppia di Ezi Magbegor che chiude con 15 punti e 10 rimbalzi. L’australiana viene spalleggiata in attacco da Veronika Vorackova autrice di 14 punti e 5 rimbalzi. In difesa Praga trova una solidissima Emese Hof: 10 punti e 7 rimbalzi per lei. Schio, nonostante gli appena 60 punti segnati, trova conferme importanti in Robyn Parks che mette a referto 10 punti e 5 rimbalzi.┬á

Tabellino statistico 

Parziali singoli quarti: 25-8, 15-21, 23-14, 15-17

Parziali complessivi: 25-8, 40-29, 63-43, 78-60

USK Praga: Andelova 3, Conde 6, Hof 10, Petlanova, Vorackova 14, Ayayi 7, Cazorla 6, Magbegor 15, Oblak 6, Pribylova ne, Sipova ne, Vyoralova 9. Coach: Natalia Hejkova

Famila Wuber Schio: Bestagno 2, Crippa 2, Parks 10, Penna 8, Sivka 7, Guirantes 12, Juhasz 8, Keys 4, Verona 7. Coach: George Dikaioulakos 

You may also like

Lascia un commento